lunedì 23 settembre 2019

Padre Claudio Cicillo lascia Ravenna

E' stato un punto di riferimento per le ACLI
di Walter Raspa


Assieme a tantissimi parrocchiani di S.Michele Ravenna, è a tanti amici della Provincia di Ravenna, abbiamo salutato Padre Claudio che lascia la Parrocchia di S.Michele dopo 11 anni è da pochi giorni divenuto Priore dell’Eremo di Cerbaiolo, in provincia di Arezzo. 



Nel suo saluto Padre Claudio, ha ripercorso le tappe della sua vita , i suoi ricordi di giovane “figlio di un repubblicano “ quando in Romagna in quel periodo i rapporti con i preti non erano idilliaci, poi l’incontro con Mons.Ersilio Tonini dove non si stacco di un giorno.

Divenne prete prima a Sant’Andrea di Montaletto di Cervia, poi a San Michele, ma in questi anni collaborò con Mons.Tonini per la realizzazione del CEIS,(realtà di tossici dipendenti molto sentita a Ravenna), poi la Cooperativa La Casa, la gestione del convento dei Cappuccini e la Presidenza del Centro di Volontariato di Ravenna, ed avviato il progetto Traccia.

Tantissimi sono stati gli incontri che ho avuto con Padre Claudio sia a Carraie che a S.Stefano(con Don Serafino) al Santa Teresa, al Circolo Acli Lugo, è riuscito a portare in Chiesa molti non credenti “comunisti, repubblicani e socialisti” dialogava con loro e con i giovani , Lui stesso da giovane si poneva domande per capire: quanto è grande l’amore di Dio” i suoi dubbi nel –bisogno di una risposta-:Signore Mi Ami?, ricordo sempre la sua preghiera con i giovani,che recitava cosi:

“La tua parola ed un pezzo di pane..prete..con la consapevolezza dei propri limiti e lo stupore del dono. In questi anni.. lungo la strada, ho cercato di condividere da fratello quel pane con chi aveva fame e con i sazi di tutto..con chi sui marciapiedi della storia cercava nel pane spezzato condivisione, fratellanza, attenzione.. dignità.. sentirsi chiamato per nome e raccontare l’esistere nelle “mense” apparecchiate con spontaneità nei luoghi in cui la vita si incontra.

Grazie Signore perché non mi sono mai sentito “padrone” del pane..ma strumento e testimone di quel passamano attraverso il quale Tu nutri i tuoi figli. “Tuo prete Claudio.

Padre Claudio lascia tanti messaggi di Pace a tutti noi.

Prima di salutarlo gli ho promesso che mi recherò a trovarlo all’Eremo di Cerbaiolo in Provincia di Arezzo in Pellegrinaggio in bici nella primavera 2020.

Walter Raspa
Segretario Regionale Acli

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento