mercoledì 11 settembre 2019

Rombi di passione compie vent'anni

Torna in centro per due fine settimane


L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa nella sala Baracca della Rocca di Lugo alla presenza del vicesindaco del Comune di Lugo con delega alla Promozione urbana Pasquale Montalti, del presidente dell’associazione “Una passione in moto” Vittorio Roccati, del presidente del Consorzio AnimaLugo Simone Baioni, dell’esperto di moto d’epoca Benito Battilani, del titolare di Ricci Ceramiche (main sponsor) Luciano Ricci e dei rappresentanti delle associazioni economiche.


“Rombi di passione è una manifestazione a cui Lugo è legata da anni e con cui siamo felici di poter collaborare – ha dichiarato Pasquale Montalti -. Alle iniziative dedicate ai motori si affianca anche un appuntamento importante per i ragazzi lughesi come la giornata dedicata all’educazione stradale e al primo soccorso. Ad aggiungere ulteriore valore alla manifestazione c’è la beneficenza: tutto il ricavato dell’evento sarà infatti devoluto all’Avsi”.

“Rombi di passione è un appuntamento molto caro a Lugo perché fa rivivere ricordi molto belli legati al nostro territorio e, non di secondaria importanza, è un’iniziativa benefica – ha aggiunto Simone Baioni -. Il consorzio AnimaLugo e i suoi commercianti hanno accettato con piacere di partecipare a questo evento, attivandosi per una gestione armonica del centro storico durante le iniziative. Per noi è il primo anno di collaborazione con Rombi di passione e ringraziamo le associazioni economiche Confcommercio, Cna, Confesercenti e Confartigianato per aver chiesto il supporto del consorzio in questa occasione. Siamo ben felici di poter collaborare con le realtà del territorio per il bene di Lugo. Un ringraziamento anche a Wap Agency per il supporto in questa occasione”.

I rappresentanti delle associazioni economiche hanno espresso soddisfazione per la proficua collaborazione messa in campo con gli organizzatori e i commercianti di Lugo per una gestione positiva del centro storico e andare incontro alle esigenze dei cittadini.

Si comincia sabato 21 settembre con il nono motoraduno vespertino. Il ritrovo è alle 14.30 dietro al monumento a Francesco Baracca con partenza del motogiro alle 15.30 e arrivo alla Pieve di San Giorgio, nei pressi di Argenta.

L’educazione stradale e al primo soccorso saranno i protagonisti dell’appuntamento della mattina di sabato 28 settembre in piazza Baracca dalle 8.30 alle 12.30. L’iniziativa, come da tradizione, è rivolta agli alunni delle scuole medie del comprensorio e prevede la partecipazione della Polizia municipale della Bassa Romagna e della Pubblica assistenza Città di Lugo. Alle 21, nel circuito allestito nelle vie del centro, torna l’Endurolls memorial “Sergio Guerra”, giunto alla settima edizione, con la sua rievocazione delle competizioni per ciclomotori a trazione a rullo, riservato a coppie miste. Infine, domenica 29 settembre per tutta la giornata si svolge la XX rievocazione del circuito “Francesco Baracca”, riservato a moto stradali e da competizione d’epoca fino al 1957, ultimo anno in cui si è disputato il circuito della Pistola a Lugo.

Il 28 e 29 settembre il museo “Francesco Baracca” sarà aperto con ingresso gratuito. Grazie alla collaborazione con il consorzio AnimaLugo, sono disponibili per i motociclisti che parteciperanno all’evento alcuni menu da asporto con consegna direttamente ai box. Inoltre, le vetrine dei negozi del centro ospiteranno una mostra con le foto delle gare motociclistiche del primo dopoguerra.

Tutto il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza all’Avsi. L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Una passione in moto”, con il patrocinio del Comune di Lugo, la collaborazione del consorzio AnimaLugo e il contributo di Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti, Cna, La Bcc Banca di Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese e Ricci Ceramiche.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento