sabato 26 ottobre 2019

Nella Chiesa del Suffragio a Bagnacavallo

C'eravamo
con Lucia Baldini


Un folto e interessato pubblico ha assistito alla presentazione del libro "Antonio Galassini, educatore e pastore d'anime", di Gian Paolo Ricci Maccarini.



 Si tratta di un lavoro di carattere documentaristico incentrato principalmente sulle opere di carità di questa figura religiosa vissuta in un periodo molto difficile, la prima metà del secolo scorso. Sono intervenuti il sindaco di Bagnacavallo, Eleonora Proni, poi don Luigi Guerrini e infine l'autore stesso ha concluso l'incontro raccontando la genesi del testo.

A proposito di conclusioni, ecco le ultime righe del libro, un regalo per i nostri lettori: "Di Antonio Galassini, sacerdote, non rimane nulla: neppure quel busto in bronzo dorato, un tempo al centro dell'ampio atrio della Colonia Orfani di guerra", e nella nota: "Il busto dello scultore Alfeo Bedeschi (Lugo 1885 - Milano 1971) è stato ritrovato, dopo diversi anni, in un mercatino dell'antiquariato ed ora fa parte di una collezione privata".

Ma ora abbiamo un libro che riassume  in maniera oggettiva e ben documentata una vita spesa senza riserve a favore dei bisognosi, specie giovanissimi, a cui i calcoli egoistici dei potenti hanno tolto l'affetto della famiglia e la speranza nel futuro.


Lucia Baldini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento