mercoledì 30 ottobre 2019

I posteggi nel mercato di Iugo

Persino il mercato di Lugo è governato dal Comune della Romagna Estense


L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna rende nota la possibilità di partecipare alla miglioria dei posteggi nel mercato ordinario del mercoledì di Lugo per tutti gli operatori del settore alimentare ed extra alimentare, titolari di autorizzazione e concessione.
L’assegnazione si terrà mercoledì 11 dicembre 2019 alle ore 14.30 presso la sala del Carmine (Piazza Trisi, n. 4) e interesserà complessivamente 29 posteggi di cui 18 del settore non alimentare, 6 del settore alimentare e 5 del settore misto.

I requisiti e modalità di partecipazione all’assegnazione sono indicati nel dettaglio nell’avviso pubblico che sarà distribuito a tutti gli operatori del mercato e rispettano le procedure previste nel “Regolamento per l'esercizio del commercio su aree pubbliche nel territorio della Bassa Romagna”. Nello specifico gli spostamenti per miglioria sono riservati agli operatori già concessionari di posteggio, nell’ambito del mercato ordinario del mercoledì a Lugo, che siano in regola con i versamenti dei contributi previdenziali, assistenziali ed assicurativi (DURC) e con i pagamenti della COSAP sino all’anno 2018.

La domanda di partecipazione, in bollo (€ 16,00), dovrà essere presentata utilizzando la modulistica predisposta e disponibile sul sito web dell’Unione e dei Comuni, firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa richiedente ed inviata tramite PEC all’indirizzo pg.unione.labassaromagna.it@legalmail.it entro le ore 12.00 di mercoledì 20 novembre 2019.

La scelta del posteggio effettuata partecipando alla miglioria, è definitiva e non consente il ripristino dell’assegnazione originaria di posteggio.

“Il periodico riordino dell’assegnazione dei posteggi garantisce la possibilità agli ambulanti di qualificare la propria presenza al mercato settimanale di Lugo, riconosciuta eccellenza del territorio – commenta il Presidente dell’Unione, Davide Ranalli - e conseguentemente avere un mercato sempre più ricco, ordinato e di qualità, nel mantenimento di una tradizione commerciale cara ai lughesi e non solo. L'azione rappresenta inoltre un’ulteriore risposta concreta alle valutazioni espresse da Confcommercio e Confesercenti che hanno condiviso con il Comune di Lugo e i servizi dell'Unione l'esigenza di avviare un percorso di miglioramento e qualificazione del mercato settimanale”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento