giovedì 31 ottobre 2019

La commemorazione dei morti a Lugo

Ci siamo










Quanto ci piace vederli insieme i nostri ottimi, pochi, sacerdoti, con il loro e nostro Pastore poi, il Vescovo, stare tutti insieme noi cattolici "frequentanti" lughesi, purtroppo sempre meno numerosi, non lo si può e non lo si deve nascondere,
Poterlo fare sempre più spesso? Anche una volta al mese, anche senza le particolari occasioni liturgiche, in una Messa concelebrata in Collegiata, la più "spaziosa" ?? Quanto fa bene ai bimbi, ai ragazzi, vedere che non siamo pochi?

"Occorre più disponibilità a rischiare momenti comuni" scrive il nostro Vescovo sul "Messaggero" del 24 ottobre". 
"Anche nelle piccole scelte, se ci si mette insieme, le cose possono funzionare. Nella vita ecclesiale si nota più disponibilità a rischiate momenti comuni ed anche a farsi protagonisti di iniziative diverse che non rimangono di una sola Parrocchia, associazione o movimento ma di tutti".
Da anni è attivo a Lugo il Tavolo Montanari, nato dopo le iniziative di studio del Tavolo dei Cattolici promosso dalle ACLI e i risultati positivi dei lavori del Tavolo si vedono, lasciano il segno, ultimo nato, l'emporio solidale Velocibo in Collegiata.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento