martedì 8 ottobre 2019

Lugo in tavola festival

Aperitivo, cena e dolce, tante proposte


Sabato 19 ottobre torna l’iniziativa del Consorzio AnimaLugo con tante novità.
Edizione rinnovata per il “Lugo in Tavola Festival”. L’iniziativa organizzata dal Consorzio AnimaLugo torna infatti in città sabato 19 ottobre dalle 17 con una nuova formula che permetterà ai partecipanti di acquistare in prevendita i loro menù preferiti nei 14 locali coinvolti.

L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa nel Salone Estense della Rocca di Lugo alla presenza del vicesindaco di Lugo con delega alla Promozione urbana Pasquale Montalti e del presidente del Consorzio AnimaLugo Simone Baioni.

“Ogni anno Lugo ospita oltre 500 eventi – ha dichiarato Pasquale Montalti -. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è elevare il livello qualitativo delle manifestazioni per ospitare solo iniziative di valore e in questo modo attrarre cittadini anche fuori dal territorio lughese e della nostra provincia. Per questo abbiamo chiesto a tutte le realtà che organizzano eventi a Lugo di elevare le loro proposte e siamo convinti che la nuova formula di Lugo in Tavola Festival risponda a questi criteri”.

“Facendo seguito a quanto richiesto dall’Amministrazione comunale, anche il Consorzio AnimaLugo ha cercato di lavorare sul miglioramento qualitativo degli eventi organizzati – ha aggiunto Simone Baioni -. Abbiamo iniziato andando a rivoluzionare un format ormai superato, dando vita a Lugo in Tavola 50s che si contraddistingue grazie a una serie di locali che propongono la propria offerta enogastronomica calata nell’atmosfera incredibilmente vintage degli anni ’50”.

A fare da cornice all’evento ci sarà il “Lugo Vintage Festival”, altra iniziativa del Consorzio AnimaLugo, che ritornerà in centro il 19 e 20 ottobre. Sarà così possibile gustare i piatti tipici della tradizione romagnola nell’atmosfera vintage degli anni ’50.

Chi vorrà gustare i piatti e le stuzzicherie preparate da bar, ristoranti e pasticcerie lughesi potrà acquistare il menù sulla piattaforma di Vivaticket, scegliendo il numero di portate e l’orario in cui consumarle. Diverse le possibilità di scelta nella formula dell’edizione 2019. Chi vorrà fare un aperitivo in centro potrà acquistare un coupon di 5 euro da consumare in uno del cinque locali aderenti all’iniziativa (Timiama Caffè, Smile Cafè, .Doc Book Cafè, Konnubio e Vineria Rossini). Per la cena sono nove le proposte, composte da una o due portate e prezzi diversi a seconda della scelta, selezionate dai locali Ristorante Ala D’Oro, Osteria Da Noi, Gingerino Caffè, Vineria Rossini, Jolly Lugo, Ristorante Zambra, Timiama Caffè, Boario Cafè&Bistrò e LUG dla Rumàgna - Birreria e Cucina. Infine, sarà possibile concludere la serata con il dolce della Pasticceria Bar Tazza d’Oro o della Pasticceria Tiffany. Alle portate della cena e del dolce non mancherà il vino, selezionato per ogni pietanza da Terre Cevico.

È possibile acquistare il menù su www.vivaticket.it fino al giorno prima dell’evento, scegliendo la proposta, il locale e, nel caso della cena, l’orario.

“Lugo in Tavola Festival” è un progetto del Consorzio AnimaLugo, realizzato con il patrocinio del Comune di Lugo, il contributo di Confesercenti, Confcommercio-Ascom, Cna, Confartigianato, Bcc - Credito cooperativo ravennate e imolese e Camera di commercio Ravenna, la collaborazione dell’istituto alberghiero “Pellegrino Artusi” di Riolo Terme. Si ringraziano Gruppo Cevico, che mette a disposizione gratuitamente i vini abbinati alle portate, lo sponsor dell’evento Rustichelli Color e il gruppo Hera. L’evento è coordinato dall’agenzia Wap srl di Lugo, che ne ha curato anche il progetto grafico ed editoriale (www.wap-box.it).

In caso di pioggia il programma non subirà variazioni.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria del Consorzio AnimaLugo al numero 0545 011841, oppure consultare i siti www.vivilugo.it e www.animalugo.it o la pagina Facebook “Vivilugo”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento