lunedì 4 novembre 2019

Contro l'emergenza di furti, rapine, truffe

Riceviamo da Per la Buona Politica e pubblichiamo

L’assemblea promossa dall’Associazione Civica e dal Gruppo Consigliare Per la Buona Politica, svoltasi a Voltana il 25 ottobre 2019, alla presenza del dott. Francesco Caccetta, segretario nazionale Unarma – Associazione Sindacale Carabinieri –, ha visto la partecipazione di molti cittadini del comune di Lugo.


Durante il dibattito è emerso come nella città di Lugo e nelle sue frazioni i reati predatori siano sempre più frequenti e aggressivi, con risvolti che contribuiscono a minare la sicurezza delle comunità locali, producendo un disagio diffuso e forti preoccupazioni tra i cittadini e gli esercenti delle varie attività.

Particolare attenzione è stata posta al rapporto di stretta collaborazione tra i cittadini, istituzioni, forze dell’ordine e gruppi di controllo di vicinato, alle modalità operative per la prevenzione dei reati, all’introduzione di concrete azioni da parte di ogni cittadino allo scopo di contrastare l’illegalità e ogni azione delinquenziale.

Per fronteggiare in maniera efficace questa emergenza l’assemblea ha fatto propria la proposta di avanzare un preciso invito a tutti i gruppi consigliari e a tutte le forze politiche locali, superando pregiudizi e contrapposizioni, affinché ci si possa riunire in un tavolo di lavoro che individui le migliori azioni da intraprendere finalizzate a invertire la tendenza in atto e ricondurre più sicurezza e legalità nel territorio lughese.

I provvedimenti da adottare dovrebbero riguardare sicuramente l’installazione di una rete più diffusa (in particolare nelle frazioni) di apparecchiature di video-sorveglianza sulle strade e nelle aree più sensibili, in aggiunta ai varchi recentemente allestiti, al fine di dare più completezza a un intero sistema di controlli.

Altra importante azione è quella che attiene al potenziamento delle attività di verifica e controllo delle Forze dell’Ordine e della Polizia Locale nel territorio. Durante l’assemblea, è emerso un forte sostegno e apprezzamento a tutte quelle forze che quotidianamente operano per la tutela e la sicurezza dei cittadini.

E’ altresì necessario mettere in maggior valore e fornire adeguato sostegno ai gruppi di controllo di vicinato, promuovere forme collettive di assicurazione contro i furti e danneggiamenti alle proprietà, prevedere la possibilità da parte del comune di compartecipare alle spese sostenute dai cittadini per gli investimenti privati nei sistemi di videosorveglianza.

Per la Buona Politica, nel raccogliere le varie proposte e esortazioni, ha dichiarato la propria disponibilità a proporre formalmente a tutte le forze politiche un incontro collegiale da svolgersi quanto prima, al fine di concordare linee di intervento condivise.

L’Associazione e i Consiglieri Per la Buona Politica

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento