lunedì 11 novembre 2019

I muri vanno abbattuti

Riceviamo a pubblichiamo

Dopo le offese ricevuto sul web che hanno obbligato la sen. Liliana Segre a vivere sotto scorta, per una donna che ha portato a tutti la sua testimonianza sulla “banalità del male”.

Una senatrice a vita che non smette di lottare contro ingiustizie, razzismi e antisemitismi.

Tutto questo, e molto altro ancora, è Liliana Segre, nata a Milano da famiglia ebrea, noi riteniamo che la sua storia e la sua personalità siano pienamente coerenti con Bologna, città medaglia d’oro per la resistenza, pertanto chiediamo al sindaco Merola e a il consiglio comunale di nominarla cittadina onoraria di Bologna.


Perchè la politica i muri li dovrebbe buttare giù non solo a parole ma con i fatti, dando un senso al suo ruolo oltre la semplice amministrazione.

Arcangelo Macedonio
Più Europa Bologna

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento