martedì 5 novembre 2019

La Madonna del Patrocinio

Alla sala didattica del Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo 


L’affascinante vicenda storica della Madonna del Patrocinio di Albrecht Dürer sarà al centro del terzo appuntamento delle Giornate di Patrimonio, in programma domani mercoledì 6 novembre alle 20.30 presso la sala didattica del Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo nell’ambito della mostra Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine. 



Il direttore del Museo, Diego Galizzi, terrà una conferenza sulle vicende del capolavoro pittorico di Dürer, ritrovato nel 1961 nel monastero delle Cappuccine di Bagnacavallo, ora sede del Museo Civico, da parte di don Antonio Savioli. Il grande critico Roberto Longhi, interpellato, non esitò ad attribuirlo al grande maestro di Norimberga. Oggetto di devozione da parte di tutta la cittadinanza, la Madonna del Patrocinio non fu però mai esposta al pubblico e nel 1969 fu venduta al collezionista Luigi Magnani, per poi essere conservata presso la Fondazione Magnani Rocca di Traversetolo. A cinquant’anni da quella improvvisa partenza, il dipinto tornerà temporaneamente a Bagnacavallo dal 14 dicembre per un grande evento espositivo.

Domani, mercoledì 6 novembre sarà inoltre visitabile al museo, con orario di apertura straordinario dalle 20.30 alle 23, la mostra dedicata a Dürer, che dallo stesso giorno si arricchirà di un’ulteriore importante opera. Alle 120 opere grafiche esposte nella mostra, organizzata dal Comune di Bagnacavallo e curata da Diego Galizzi e Patrizia Foglia, si aggiungerà infatti il volume della Cronaca di Norimberga di Hartmann Schedel, concesso eccezionalmente in prestito dalla Biblioteca dei Frati Minori dell’Emilia.

Il prezioso volume, pubblicato a Norimberga nel 1493 dal padrino di Dürer Anton Koberger, è un’imponente opera editoriale ispirata alle cronache medievali corredata da un ricco repertorio iconografico di 1809 illustrazioni stampate da 645 matrici lignee. Albrecht Dürer, che dal 1486 al 1489 fece un tirocinio presso la bottega di Michael Wolgemut, collaborò a queste importanti illustrazioni.

Patrocinata dall’Istituto Beni Culturali dell’Emilia-Romagna e sostenuta da Edison Stoccaggio, la mostra resta aperta nei seguenti orari: martedì e mercoledì 15-18; giovedì 10-12 e 15-18; da venerdì a domenica 10-12 e 15-19. Chiusura il lunedì e i post-festivi.

Ingresso gratuito.

Il Museo Civico delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a. 


Informazioni: tel. 0545 280911

centroculturale@comune.bagnacavallo.ra.it  
www.museocivicobagnacavallo.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento