lunedì 4 novembre 2019

Nuovi incarichi Per la Buona Politica

Riceviamo e pubblichiamo


L’Associazione per la Buona Politica, a seguito dell’assemblea di iscritti e sostenitori del 17 ottobre scorso, ha rinnovati gli organismi direttivi. 


Alla presidenza è stato eletto Bruno Pelloni, uno dei soci fondatori, che avrà come vice Grazia Massarenti; segretario organizzativo sarà Luca Lolli, mentre Alessio Seganti assume l’incarico di tesoriere; completano il Consiglio Direttivo Paola Bassetti, Claudio Lolli, Donato Piloni, Alex Ridolfi, Alessandro Tasselli, Roberta Bravi – la quale manterrà i rapporti istituzionali, quale capogruppo in Consiglio Comunale, assumendo la funzione di coordinamento dei consiglieri di consulta – e Silvano Verlicchi, che è stato proclamato Presidente Onorario. 

Il nuovo Presidente ha rivolto un ringraziamento a tutti coloro che hanno fatto parte del precedente Consiglio ed espresso apprezzamento per la disponibilità dei nuovi membri, assicurando che la gestione sarà caratterizzata da un assetto organizzativo aperto che coinvolgerà anche i dodici rappresentanti della Buona Politica nelle Consulte di Lugo e frazioni, oltre i tanti sostenitori che collaborano sull’approfondimento di temi specifici. 


L’Associazione continuerà la propria attività, all’interno della società civile, rivolta alle problematiche del territorio locale, con l’obiettivo di elaborare posizioni politiche e proposte operative per il miglioramento delle condizioni della nostra comunità e per la formazione di una nuova classe dirigente. 


Il progetto della Buona Politica, riassunto nel programma di mandato 2019 – 2024, è alternativo alla gestione dell’attuale Amministrazione Comunale, e verrà portato avanti in piena autonomia sia in Consiglio Comunale sia nel dibattito politico locale. 


Sicurezza e legalità, sviluppo e crescita economica, gestione dei rifiuti, difesa del Polo Ospedaliero di Lugo e realizzazione delle Case della Salute, sono alcune delle tematiche che vedranno l’impegno dell’Associazione a fianco del Gruppo Consiliare e nel confronto e coinvolgimento dei cittadini.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento