giovedì 5 dicembre 2019

Letterine di Natale

Alla Sala Codazzi della Biblioteca Trisi di Lugo


La prof.ssa Maria Sangiorgi Marangoni parlerà della tradizione delle "Letterine di Natale".


"Fra le tradizioni del passato ce n’è una irrimediabilmente tramontata, che pochi ricordano. E’ quella delle letterine che i bimbi, nel giorno di Natale, nascondevano sotto il piatto dei genitori o dei nonni e qualche volta di “tate” o zii.

Era un’usanza molto sentita, irrinunciabile che faceva parte di un mondo semplice, un mondo in cui i doni natalizi non erano strani, costosi e spesso inutili, un mondo che coltivava l’innocenza dei bimbi e la sapeva valorizzare.

Le letterine di Natale erano un vero dono natalizio che i bimbi facevano agli adulti con tutto il trasporto e l’ingenuità dei loro cuori. Era un dono che rinsaldava i legami familiari e aiutava a capire il vero senso dell’evento religioso.

Alle note augurali erano abbinate tante promesse e buoni propositi di bontà, sincerità e rendimento scolastico, nonché la manifestazione di un sincero affetto per il destinatario".

Negli spazi attigui all'Albero di Natale, al piano terra della biblioteca, è allestita una mostra di "Letterine di Natale", appartenenti alla raccolta privata della Prof.ssa Maria Sangiorgi Marangoni e di libri per bambini, ragazzi e adulti, disponibili al prestito a domicilio.

La mostra resterà aperta fino al 18 gennaio 2020.

Ivana Pagani
Biblioteca Comunale Fabrizio Trisi
trisi@comune.lugo.ra.it
www.bibliotecatrisi.it
https://www.facebook.com/pages/Biblioteca-Fabrizio-Trisi-Lugo/510019322352779



Perchè tradizione del passato? Perchè non ancora oggi?

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento