lunedì 2 dicembre 2019

Nasce l'Unione Nazionale Veterani dello Sport

Riceviamo e pubblichiamo


La costituzione è avvenuta nella Sala Baracca della Rocca di Lugo, alla presenza del sindaco con delega alla Promozione dell’attività sportiva dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Daniele Bassi, del vicesindaco di Lugo con delega allo Sport Pasquale Montalti e dei rappresentanti dell’Amministrazioni comunali della Bassa Romagna.






“Sono felice di poter rappresentare la Bassa Romagna in una giornata così importante per lo sport del nostro territorio – ha dichiarato Daniele Bassi -. Non era infatti possibile che la Bassa Romagna non avesse una sua sezione. Lo sport, oltre alla famiglia e alla scuola, dà la possibilità ai ragazzi di vivere momenti di integrazione. Ricordo inoltre che praticare attività sportiva insegna alcuni valori fondamentali, come il rispetto per le regole e degli altri. Per tutte queste ragioni la promozione della pratica sportiva in Bassa Romagna è sempre e rimarrà alta”.

Il consiglio direttivo dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport Bassa Romagna è composto da Maria Assunta Ravaglia (presidente), Daniela Geminiani (vicepresidente), Daniele Bassi (vicepresidente), Rinaldo Carnevali, Valerio Burzacchi, Gian Luigi Tubertini, Olindo Davalle (revisore dei conti), Graziano Capirossi, Mario Marescotti, Luciano Servidei e Paolo Pelloni. Stefano Rambelli è il segretario.

L’Unione Nazionale Veterani dello Sport è un’associazione, costituita nell’aprile del 1954, riconosciuta ufficialmente dal Coni in qualità di “Associazione Benemerita”. Raccoglie nelle proprie fila sportivi praticanti e non più, dirigenti sportivi, arbitri, giudici di gara accomunati dalla volontà di tenere alti i valori dello sport come occasione di formazione educativa e sociale.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento