giovedì 23 gennaio 2020

I campioni di domani, forse?

Un esempio
di Arrigo Antonellini


Si, forse, perchè nella Società Schermistica non si viene mandati in pedana, in gara a gareggiare, a vincere o a perdere.
Ci si va quando lo si chiede, diversamente si fa comunque sport in palestra con il tanto che dà, che aiuta a crescere bene.

Facendo un'esperienza in più, "fuori" dalla famiglia, dalla scuola; amicizie nuove; socializzando; educandosi a fare con ordine e disciplina ciò che i grandi, maestri di vita come Rnaldo Carnevali, Fulvio Barcucci e Guido Marzari, e non solo loro, ti "invitano" a fare"; muovendo il corpo dopo le tante ore seduto a scuola; allenando i tuoi riflessi....

Proviamo a pensare cosa farebbe in quelle tre ore settimanali? 

E' dimostrato che chi le trascorre a fare sport abbia risultati migliori a scuola per il tanto che ha ricevuto.

Ma quanto regala la pratica sportiva anche non agonistica!  

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento