mercoledì 15 gennaio 2020

In prima pagina

Se stavano a casa loro quei documenti e quei soldi probabilmente non li avrebbe più visti

Jerri Stevenson e Cletus Azekhuemben, non facili da pronunciare, da digitare, certo ovviamente sono "stranieri", non sono di razza italica, sono stati lasciati venire a casa nostra a disturbarci, non quando però hanno trovato a Ravenna un portafogli pieno di documenti e con 90 euro che hanno concordato insieme di portare alla polizia municipale mettendoci anche, tra l'altro, un pò del loro tempo.

"Il proprietario - spiegano dagli uffici della Municipale - è stato subito rintracciato e si è recato al comando della polizia, senza aver avuto nemmeno il tempo di essersi accorto di averlo perso il portafogli. Ha confermato che non mancava niente".

Jerry, arrivato dalla Sierra Leone nel 2006, ha detto di essere contento che la notizia sia stata resa pubblica: "Troppo spesso i giornali raccontano gli episodi che ci vedono protagonisti in maniera negativa,. E' bello che per una volta si parli di noi anche per un bel gesto".

"Per me e Cletus - ha detto ancora - è stato del tutto naturale restituire il portafoglio. Il proprietario ci ha ringraziato e ci ha fatto piacere incontrarlo".

Avrebbe voluto ricompensarli "Ma va là" gli ha detto Jerry ridendo.

Ha trovato lavoro come magazziniere con un contratto stabile dopo aver frequentato un corso di formazione". vive con la moglie e cinque figli.

Cleus, arrivato dalla Nigeria nel 2009, è invece in cerca di un'occupazione, si è sposato da poco e vuiole ottenere il ricongiungimento con la moglie che per ora vive in Nigeria, impossibile senza lavoro.

Fino a poche settimane lavorava come magazziniere ma poi il contratto è scaduto.

"A Ravenna mi trovo bene e l'Italia è bellissima".


Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento