mercoledì 12 febbraio 2020

Il progetto Bookcrossing a Bagnacavallo

Riceviamo e pubblichiamo


Una nuova collaborazione tra la Biblioteca comunale Taroni e il centro sociale Amici dell’Abbondanza ha dato avvio a Bagnacavallo al progetto Bookcrossing: l
ibri da prendere in giro.




Grazie al progetto sono stati disseminati libri nei luoghi di attesa quali bar, saloni estetici, astanterie o strutture ricettive, mettendo a disposizione del pubblico volumi di narrativa e saggistica. 

I libri possono essere letti sul posto o portati a casa per la lettura, avendo cura poi di rimetterli in circolo dando loro nuova vita.

D’altronde, come ricordano dalla Biblioteca comunale citando Henry Miller (I libri della mia vita – 1969), «un libro non solo è un amico, ma vi trova nuovi amici. Possedendo un libro con la mente e con lo spirito ci si arricchisce, ma quando lo si passa a qualcun altro si triplica la propria ricchezza».

I libri da prendere in giro, messi a disposizione dalla Biblioteca comunale Taroni e dalla Biblioteca del volontariato gestita dagli Amici dell’Abbondanza, si possono trovare al momento alla Casa della salute, presso i bar Chiribilli, La Loveria, Nella & Luis, Circolo Endas Sauro Camprini, i saloni Tamara Trerè parrucchieri, Luca Rossi per la Testa, Ebroornella e nelle strutture ricettive Antico Convento San Francesco e Il Palazzotto.

Chi vuole aderire all’iniziativa può prendere contatti con la Biblioteca comunale al numero 0545 280912.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento