martedì 11 febbraio 2020

Un progetto culinario di solidarietà sociale


C.R.A. Sanrocco e Fata Roba di Fusignano 

“Immaginato dai bambini, ricordato dai nonni, creato da Fata Roba” è il suggestivo nome del progetto intergenerazionale ideato dal C.R.A. Sanrocco di Fusignano e realizzato in collaborazione con il Fata Roba.


E' stato sviluppato con due appuntamenti d'incontro e di dialogo tra i bambini (3-6 anni) dell'Istituto Battaglia di Fusignano, accompagnati dalla docente Karin Maurizi, e gli ospiti della Casa Residenza.

Obiettivo del progetto è il consolidamento della solidarietà sociale, attraverso la creazione di un ponte tra due generazioni così lontane che si scambiano sensazioni, ricordi e suggestioni, mediante gli odori, i sapori, i colori, e il modo di preparare il cibo.

Dopo il primo appuntamento di gennaio, durante il quale i bambini si sono divertiti insieme ai loro “nonni per un giorno” ad immaginare il “panino perfetto”, martedì 11 febbraio ci sarà l'incontro conclusivo che si articolerà in un laboratorio di cucina esperenziale durante il quale anziani e piccini lavoreranno fianco a fianco per realizzare il panino che hanno immaginato.

La Dott.ssa Mariella Frega, coordinatrice del progetto, ci ha tenuto a sottolineare che la collaborazione del ristorante Fata Roba di Fusignano è stata preziosa perché Fabrizio De Vita, proprietario del Fata Roba, ha saputo cogliere in modo magistrale l'idea di unire generazioni diverse mediante un'attività culinaria che unisse la fantasia ed i ricordi di tutti e rendesse protagonisti i sapori di un tempo.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento