sabato 7 marzo 2020

Altri due casi

A Villa Maria

Due anziani che sono in discrete condizioni di salute, avrebbero avuto contatti con persone residenti al Nord. Salgono a dieci le persone contagiate dal coronavirus nella provincia di Ravenna. Dopo i 5 casi già accertati, l'impiegato quarantenne trovato positivo giovedì e i due ragazzi di Lugo già dimessi dall'ospedale di Ravenna e in via di guarigione, è notizia di ieri che ci sono altre due persone che hanno contratto il Covid-19. Si tratta di due pazienti del Maria Cecilia Hospital di Cotignola: un uomo di 92 anni proveniente dalla provincia Parma, ricoverato nel reparto di Cardiologia, e un uomo di 79 anni proveniente dalla provincia Piacenza ricoverato nel reparto di Neurochirurgia."Entrambi i pazienti - si legge in una nota dell'ospedale di alta specialità della Bassa Romagna, sono in condizioni stabili e non si trovano in terapia intensiva. Le aree dei reparti nei quali erano ospitati sono state completamente isolate e la parte restante dei reparti è stata messa immediatamente messa sotto controllo dalla Direzione dell’ospedale. Si è proceduto prontamente a igienizzare e sanificare tutti gli ambienti. In queste ore, si stanno effettuando i necessari controlli sul personale sanitario entrato in contatto con i pazienti".

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento