lunedì 9 marzo 2020

Ancora fumata bianca

Par il candidadato PD a Sindaco di Faenza 
di Arrigo Antonellini


Chiuso dentro ci sono i dirigente del PD
Non sono giorni ma tantissime settimane che le cronache locali parlano di questo toto-candidato. Non se può più di questa sceneggiata, di questo teatrino.

"Lui in pole position? No lui no a quell'area del partito, a quella associazione lui non piace", "Allora vi propongo questo, dice Flavio Insinna al "gioco" dell'Eredità alle 19 su RAI1, allora la rispsota giusta è quest'altra....No nemmeno questa".

La promessa (promessa non certezza) del PD di Faenza è che sapremo stanotte al termine dell'ennesima riunione che si preannuncia calda, con alcuni vincitori ed altri sconfitti, poi alle elezioni vere forse non molto affidabili come sarà per quelli delle tante associazioni potenzialmente sostenitrici del candidato contro la destra.

Alla riunione di stasera entrano quattro cardinali, tre ne usciranno ancora cardinali, dopo più o meno dissidenti.  

Intanto si registra un appello delle Sardine a "superare le logiche di potere e i personalismi, con un richiamo a costruire una società che partecipi attivamente per il bene comune".

Valeva la pena tradurre queste parole generiche con la richiesta delle Primarie, se si vuole davvero dare gambe alla partecipazione.

L'enorme vantaggio con le Primarie che poi nessuno possa lamentarsi di essere stato "fregato"?! E soprattutto il piacere di sentirsi coinvolti, di non subire imposizioni dall'alto, di essere i decisori! 

Arrigo Antonellini
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento