mercoledì 4 marzo 2020

Don Sante e don Nicola torneranno in Italia

Si chiuderà così la presenza dei nostri Sacerdoti a Sao Bernardo


A sinistra Don Leo con l'ora Cardinale Humes alla firma
Un'esperienza durata quarant'anni che ha segnato profondamente Lugo e la nostra Diocesi e la periferia di San Paolo.

Rimane forte comunque a Sao Bernardo la presenza delle religiose.

I due missionari tornano per problemi di salute, hanno entrambi 80 anni. 

Ovviamente impossibile avere sacerdoti che possano lasciare la diocesi, quasi tutti hanno due o tre parrocchie.

Abbiamo appena avuto il segno forte della visita del nostro nuovo Vescovo a Sao Bernardo, fortemente colpito da quanto ha visto.

C'è il titolo dell'articolo sul settimanale della Diocesi che fa riflettere: "Un rapporto profondo per il sangue versato", quello di Don Leo, per il tratto indelebile dei nostri missionari.

Tutto finisce, nel caso per l'età degli ultimi due missionari, e tutto è cambiato.

Tutto deve cambiare, è sempre più tempo di una rinascita, di una rifondazione del Progetto di Solidarietà Lugo-Sao Bernardo, già, nel segno della Solidarietà di Lugo con il resto del mondo, con attorno al tavolo il coordinatore del Comitato, Il Sindaco ed il Centro Missionario.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento