mercoledì 11 marzo 2020

La spesa?

Chiarezza almeno su questo
di Arrigo Antonellini

Sono tanti i commenti, le critiche, i consensi, sui provvedimenti in vigore.

Ma soprattutto le domande sui divieti, cosa è "possibile" fare e cosa no, visto che non si tratta solo di inviti, ma anche giustamente di sanzioni.

Il decreto è per forza di cose generico, non fosse così non basterebbero centinaia di casistiche, ma il messaggio è chiaro, stare in casa, comunque lontani dagli altri.

Ma almeno su un punto serve più chiarezza.

Insieme alle critiche a chi fa incetta di "roba da mangiare" si registra la richiesta del Governatore della Lombardia, del partito di maggioranza, la Lega, di chiudere anche i negozi.

E per di più dicesi che chi decide, il Governo, ci stia pensando.

Onde per cui con l'"eventualità" dei negozi chiusi, come faremo a soddisfare la seconda delle esigenze, la prima è ovviamente quella di respirare, quella di cibarci, con solo quello che abbiamo in casa e senza potere fare la spesa??.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento