mercoledì 11 marzo 2020

Primola on line

Riceviamo e pubblichiamo

L’Associazione Primola da 20 anni organizza corsi e iniziative culturali a Imola e in altre città dell’Emilia Romagna, diffondendo la cultura e la condivisione del sapere, le relazioni umane e i valori della Costituzione.


Primola è consapevole dell’importanza delle nuove forme di comunicazione, soprattutto di quelle che viaggiano attraverso Internet, i social network e le testate giornalistiche.

L’Associazione possiede un sito web che, grazie anche al lavoro del Gruppo Comunicazione di Primola viene costantemente aggiornato e rinnovato.

Il sito, visitabile all’indirizzo www.primola.it, contiene una finestra che collega alla sezione dedicata al giornalino Primola Magazine. Il giornalino è aperto al contributo dei soci di Primola e contiene articoli riguardanti vari temi di interesse generale, tra cui le problematiche inerenti il COVID-19.

A questo proposito Primola rivolge un sentito appello a tutti i cittadini affinché affrontino la situazione in modo consapevole, attuando pienamente le norme e disposizioni del Ministero della Salute, della Regione Emilia-Romagna e delle Unità Sanitaria Locali con buon senso e atteggiamento collaborativo.

Come Associazione Culturale, Turistica e di Ricerca impegnata nel sociale riteniamo che i prossimi provvedimenti delle istituzioni debbano essere adottati dopo un’attenta valutazione delle loro ricadute sia sul piano dell’efficienza che su quello dell’efficacia in termini di costi e benefici. Ci appelliamo, quindi, alle istituzioni affinché operino e decidano con equilibrio.

Ricordiamo, infine, che la via maestra per rispondere alla diffusione del virus – che è guaribile nella grande maggioranza dei casi – è la prevenzione e che a questo fine è importante che la sanità pubblica, intesa come presidio di controllo e come garanzia di salute vicina ai territori e ai loro abitanti, sia dotata di risorse economiche, tecniche, organizzative e di personale medico e paramedico in numero adeguato alle attuali circostanze.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento