sabato 7 marzo 2020

Un altro caso a Lugo e uno a Conselice

Un infermiere di Lugo che era in ferie

Cinque altri casi anche a Ravenna, tra cui una pediatra.
Tutti si sono ammalati in seguito a contatti avuti con persone provenineti da altri territori e tutti stanno bene. Solo uno di questi è ricoverato al Ravenna e le sue condizioni non sono gravi.
Gli altri invece sono in quarantena volontaria, seguiti nelle proprie abitazioni con sintomi assenti o in totale remissione.
I casi non sono collegati tra loro e nemmeno ai precedenti tre ricoveri a dimostrazione dell'assenza di un focolaio.
E' lecito comunque supporre che il numero delle persone messe preventivamente in quarantena sia destinato ad aumentare.
In regione i casi positivi sono ora 870, con 161 già guariti.

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento