lunedì 23 marzo 2020

Un nuovo sistema ecografico

Donato dall’Associazione Lughese Pro-Chirurgia ONLUS

Foto di repertorio
Da qualche giorno è in funzione presso il reparto di anestesia e rianimazione dell’Ospedale civile di Lugo diretto dal Dott. Vincenzo De Santis, un nuovo sistema ecografico che è stato donato dall’Associazione Lughese Pro-Chirurgia ONLUS grazie al prezioso contributo fornito da aziende, istituti di credito e privati cittadini della Bassa Romagna.

Si tratta di uno strumento tecnologicamente avanzato utilizzato per i blocchi periferici che, soprattutto in questo momento, risulta fondamentale perché aiuta a diminuire il rischio di contagio del personale medico evitando la manovra di intubazione e consente di visualizzare l’immagine polmonare del paziente direttamente al suo letto senza spostamenti che potrebbero favorire la diffusione del virus. 


Costituisce, inoltre, un importante ausilio per tutte le altre manovre invasive che possono essere eseguite in maniera eco-guidata al letto del paziente isolato, in tutta sicurezza.

L’Associazione Lughese Pro-Chirurgia ONLUS è così riuscita, ancora una volta, a rispondere positivamente ad una richiesta di collaborazione avanzata dai medici dell’Ospedale di Lugo, oggi anche duramente impegnati nella lotta al coronavirus. 

Dal 1998, anno della sua costituzione, l’Associazione Lughese pro-Chirurgia ha raccolto oltre 350.000 euro utilizzati per l’acquisto di strumentazione, arredi e borse di studio per giovani medici.

Lo scopo è quello di proseguire nell’attività sostenendo, oggi come mai, l’Ospedale di Lugo nel solco di una tradizione di vincoli solidali che da sempre ha distinto le genti di Romagna. 

Per contribuire alle prossime iniziative dell’Associazione Lughese Pro-Chirurgia ONLUS è possibile utilizzare il seguente IBAN: IT71B 08542 23800 020000072126 (BCC Lugo Via Baracca).

Associazione Lughese Pro-Chirurgia ONLUS

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento