venerdì 24 aprile 2020

Eccolo il primo Amministratore che parla di scuola all'aperto, il Sindaco di Ravenna

Ora bisogna arrivare alla Ministra
di Arrigo Antonellini 

Qualcuno la deve avvisare che è caldo, che si deve togliere il cappotto, che i muri, gli spazi chiusi e ristretti non servono, che fuori c'è, e ci saranno, sempre più adulti, perchè no i bambini?

De Pascale è chiaro nel dire che il Governo, la Ministra, sta sottovalutando l'importanza della riapertura delle scuole nell'ambito della ripresa delle attività lavorative.

Lo dimostra il dato assurdo che si vogliano dare solo 15 giorni ad uno dei due genitori per poter non andare al lavoro. Per tutto il resto del tempo dopo aver preso le ferie, se gliele danno, cosa fa, si dimette?

Si facciano gruppi di pochi bimbi, si usino le graduatorie non esaurite, il personale che attualmente è fermo - dice il Sindaco di Ravenna - si parta dagli asili e poi avanti con i CRE. 

Poi con la riapertura di tutte le scuole il primo settembre, sempre all'aperto, sino a quando non servirà il cappotto.  

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento