mercoledì 1 aprile 2020

Il Bonus da 600 euro

Le altre agevolazioni

Il decreto legge 18/2020, denominato Cura Italia, ha previsto tra le misure di sostegno ai lavoratori e alle aziende un’indennità di 600 euro, che non concorre alla formazione del reddito, a favore di professionisti e collaboratori coordinati e continuativi iscritti alla gestione separata, artigiani, commercianti, lavoratori stagionali, lavoratori del turismo e delle terme, dell’agricoltura e anche lavoratori dello spettacolo.


L’agevolazione spetta a condizione di non essere titolari di pensione e non essere iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria.

APPROFONDIMENTO BONUS 600 EURO

MODULO DOMANDA TRAMITE PATRONATO 50&PIU' ENASCO

SCHEDA RACCOLTA DATI PER PATRONATO 50&PIU' ENASCO


MISURE DI SOSTEGNO FINANZIARIO ALLE IMPRESE 

Il Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 “Cura Italia” introduce una serie di misure a sostegno della liquidità delle imprese danneggiate dall’emergenza epidemiologica COVID-19.

APPROFONDIMENTO MISURE DI SOSTEGNO FINANZIARIO

Di seguito il nuovo modulo uscito:

AUTODICHIARAZIONE SPOSTAMENTI


RINEGOZIAZIONE CANONE D’AFFITTO 

Il credito d’imposta relativo al canone di locazione di cui sopra non determina tuttavia che automaticamente il conduttore possa venir meno ai propri obblighi contrattuali. 

Può quindi essere utile inviare al locatore una comunicazione al fine di avviare un confronto con la proprietà, per sospendere il pagamento del canone e/o tentare di rivedere le modalità di pagamento dello stesso nell’interesse di entrambe le parti (es. dilazione dei pagamenti oppure, ove possibile, riduzione del canone).

Si tenga presente che è sempre possibile fare accordi di riduzione del canone tra le parti da firmare e registrare peraltro senza dover pagare tasse di registro.

A tal proposito riportiamo una bozza di comunicazione che è possibile utilizzare per la comunicazione al locatore.

BOZZA DI COMUNICAZIONE RINEGOZIAZIONE CANONE


CREDITO D’IMPOSTA AFFITTO NEGOZI

Con il Decreto Legge “Cura Italia” è previsto che le imprese che sono state obbligate alla sospensione dell’attività e che utilizzano locali accatastati nella categoria C/1 (Negozi e botteghe) possano usufruire di un credito di imposta pari al 60% del canone di locazione del mese di marzo.

Attualmente è in fase di discussione al Senato un Decreto Legge che prevede l’estensione a tutti gli immobili anche a destinazione abitativa, strumentali all’esercizio dell’attività. Il periodo di riferimento sarebbe ampliato dal 1° marzo al 30 giugno.

APPROFONDIMENTO CREDITO D'AFFITTO NEGOZI


MODALITA’DI UTILIZZO DELLE MASCHERINE

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, ha trasmesso a Confcommercio, per le vie informali, un documento dal titolo “Vademecum - Utilizzo mascherine: come sfruttare al meglio le mascherine sul nostro territorio”.

APPROFONDIMENTO MODALITA' UTILIZZO MASCHERINE

IL DIRETTORE
Luca Massaccesi
CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L'ITALIA  ASCOM LUGO
Via Acquacalda, 29  LUGO
Tel 0545-30111 Fax 0545-32283
e-mail: organizzazione@ascomlugo.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento