venerdì 3 aprile 2020

Il servizio di videochiamata

Alla Casa Protetta Geminiani di Massa Lombarda


Nella casa protetta “Manuela Geminiani” di Massa Lombarda è attivo il servizio di video chiamata per i famigliari degli ospiti della struttura.



Grazie a questo servizio gli anziani della casa protetta possono così parlare con i propri famigliari e rassicurare i parenti, costretti dall’emergenza Coronavirus a vedere i loro cari solo attraverso le vetrate o lo schermo di uno smartphone.

“È inevitabile che in questi momenti di isolamento l’attenzione ricada su quella parte di popolazione maggiormente a rischio in caso di contagio da Covid-19 - sottolinea la vice sindaco di Massa Lombarda con delega alle Politiche sociali Carolina Ghiselli -.

Come Amministrazione Comunale abbiamo sostenuto e sosterremo sempre le decisioni della struttura anche e soprattutto in questo momento di forte criticità. Un grande ringraziamento va al Comitato Famigliari Ospiti che, grazie alla grande sintonia e collaborazione soprattutto con la presidente Marina Giacometti, ci ha permesso di far comprendere ai famigliari che le decisioni assunte dalla cooperativa Il Cerchio, capofila del consorzio Le Ali per la gestione della struttura per anziani massese, erano necessarie per la sicurezza e la tutela della salute di tutti coloro che abitano la struttura”.

“Abbiamo adottato fin da subito protocolli di gestione della struttura molto rigidi e concordati in ogni suo dettaglio con l’Azienda Usl - spiega la coordinatrice Giulia Nappi -. Sappiamo di aver messo in difficoltà i rapporti tra gli anziani e i loro famigliari, ma in questo momento riteniamo fondamentale preservare al massimo la salute e l’incolumità di tutti i nostri ospiti”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento