venerdì 24 aprile 2020

Le mascherine

Occorrono informazioni accurate ai cittadini su tipologie idonee in commercio e loro uso

Silvia Zamboni, Consigliera regionale Gruppo Europa Verde: “La Regione Emilia-Romagna solleciti il Governo a redigere una guida che informi i cittadini prevenendo l’acquisto e la messa in commercio di prodotti non idonei di nessuna efficacia”.
Nella fase di emergenza sanitaria legata al Covid-19, uno dei temi più importanti da affrontare per garantire la sicurezza delle persone e migliorare la prevenzione del contagio, anche nei luoghi di lavoro, riguarda i dispositivi di protezione individuale, a partire dalle mascherine.

In vista di un primo e parziale allentamento delle restrizioni preannunciato dal Governo per il prossimo 4 maggio, si sta valutando se rendere obbligatorio l’utilizzo delle mascherine al di fuori della propria abitazione e sui luoghi di lavoro. Tale obbligo troverebbe impreparata la maggior dei cittadini che non possiede le competenze né le conoscenze tecniche per valutare adeguatamente le diverse tipologie di mascherine che il mercato offre e la babele di informazioni che circola online, aumentata dalle confuse notizie sull’effettiva possibilità di lavare, disinfettare e riutilizzare certe tipologie di mascherine.

Per fare chiarezza, con un’interrogazione a risposta scritta depositata oggi, la consigliera regionale di Europa Verde Silvia Zamboni sollecita la Giunta Regionale a premere sul Governo affinché, tramite i propri esperti, predisponga e distribuisca una guida sintetica ma esaustiva che orienti i cittadini nell’acquisto e nel corretto utilizzo delle mascherine in modo da prevenire l’uso e la messa in vendita di prodotti non idonei di nessuna efficacia.



Gruppo Europa Verde RER
Mail: europaverdestampa@regione.emilia-romagna.it
Mob. 3487945426

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento