sabato 9 maggio 2020

Finalmente le mascherine

 Per la Romagna Estense sono 89mila 



È arrivata in questi giorni la fornitura di mascherine destinate all'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, facenti parte della seconda tranche di 4 milioni di pezzi messi a disposizione gratuitamente per la cittadinanza dallo Stato.


Si tratta di circa 89mila mascherine, numero stabilito dalla Regione in base alla popolazione.

Sono quasi il doppio rispetto alla prima fornitura, che era stata destinata in via prioritaria alle persone in condizioni di maggiore fragilità come anziani non autosufficienti o famiglie in difficoltà economica, pertanto questa volta sarà possibile coprire il fabbisogno di un maggior numero di nuclei familiari.

Come per la prima tranche, la distribuzione avverrà con il supporto della rete delle farmacie che hanno già espresso la loro disponibilità, dimostrando sensibilità e senso di responsabilità nei confronti della comunità.

Le mascherine saranno confezionate in questi giorni dai volontari della Protezione civile della Bassa Romagna, in pacchetti da tre pezzi: ogni nucleo familiare ne potrà ritirare solamente uno.

A partire dai primi giorni della prossima settimana saranno distribuite alle farmacie per la distribuzione: nel frattempo i cittadini sono invitati a non recarsi in farmacia per questo motivo.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento