sabato 27 giugno 2020

Ama Bizzuno

Un percorso a tappe a piedi o in bici


Si chiama “Ama Bizzuno” ed è il nuovo progetto della Consulta di Bizzuno per invitare i cittadini a riscoprire il loro territorio.


Domani, Domenica 28 giugno dalle 16.30 la frazione lughese festeggia “Il solstizio d’estate tra ambiente ed arte” con diverse iniziative: un percorso a tappe a piedi o in bicicletta, il volo degli aquiloni, giochi e l’esibizione di giovani artisti.

L’iniziativa nasce dal desiderio di conoscere i luoghi distintivi di Bizzuno e trascorrere un pomeriggio all’aria aperta attraverso un percorso strutturato tra parchi, campagna, giardini e canali. In questa occasione si potrà partecipare a un percorso a tappe con partenza e arrivo al Parco dei tigli dalle 16.30 alle 20. Sono 15 i punti compresi nel percorso, tra cui il Parco dei Gelsi, il Canile e l’Infermeria felina, il Parco della Mimosa, il Canale dei Mulini e campi di grano. Alla partenza si riceverà una mappa con il percorso previsto, mentre al rientro a ogni partecipante verrà dato un piccolo omaggio realizzato a mano dai volontari.

Abbiamo identificato – spiega la presidente della consulta di Bizzuno Simonetta Zalambani - alcuni luoghi da raggiungere solo a piedi o in bicicletta per unire così il piacere di stare all’aria aperta, immersi nella natura, e la pratica dell’attività motoria. Vogliamo dare la possibilità a tutti di scoprire, o riscoprire, il nostro territorio. Bizzuno, ad esempio, appartiene alla rete del percorso della ciclovia Albaco e vogliamo stimolare più cittadini possibile a camminare e andare in bicicletta perché sono ottime componenti di una vita sana, anche in epoca post-covid. Il coinvolgimento del Canile comprensoriale e dell’Infermeria felina gestita da Enpa per noi sono un altro segnale che il benessere animale deve sempre più far parte dei parametri del ben vivere di una comunità”.

Nel corso del pomeriggio ci sarà anche l’intitolazione dei parchi e aree verdi che ancora non hanno una denominazione. Sempre al Parco dei tigli, cittadini bizzunesi e giovani talenti si esibiranno al pianoforte, alla chitarra e al violoncello. Inoltre, l’artista Laura Bubani donerà la decorazione della Madonnina di via Bizzuno.

Si chiede ai partecipanti il rispetto della normativa in vigore contro il Covid-19.

Chi lo desidera può inviare una foto della giornata, dedicata ai luoghi visitati, alla mail simo.zalambani@ocmclima.com; verrà pubblicata sul sito www.bizzunoinsieme.it per la realizzazione di una raccolta fotografica su Bizzuno.

L’iniziativa fa parte del progetto ABC+ (+Ambiente + Benessere + Cultura) ed è organizzata dalla Consulta di Bizzuno con la collaborazione dell’associazione Bizzuno Insieme, di tanti volontari di Bizzuno e con il patrocinio del Comune di Lugo.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento