giovedì 18 giugno 2020

Farmaci per diabetici

Nuove modalità, privilegiando la consegna a domicilio

  

A seguito dell’emergenza coronavirus l’Ausl Romagna aveva già rivisto alcune modalità della distribuzione di farmaci e presidi sanitari al fine di andare incontro ai cittadini e di diminuire il rischio di contatto a seguito di assembramenti e difficoltà a mantenere il distanziamento sociale.


Modalità che, a Ravenna e per le persone affette da diabete, hanno ora un ulteriore sviluppo grazie alla preziosa collaborazione con l’Associazione Pazienti Diabetici


L’unità operativa di Diabetologia, la Farmacia Ospedaliera, i Distretti Sanitari di Ravenna e l’Associazione hanno infatti concordato una modalità distributiva ad hoc per i pazienti diabetici con oltre 65 anni d’età: questi pazienti sono invitati a contattare i numeri telefonici 0544.286322/285200 (per i farmaci) e 0544.286665 (per i presidi), oppure ad inviare una email a farmaciadirettacentrale@ausl.ra.it per programmare la consegna direttamente al proprio domicilio. 


Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì e garantisce la consegna entro 24 ore dalla richiesta espressa dal paziente, senza più il bisogno di recarsi a prendere i farmaci presso le farmacie ospedaliere.

 

Per le persone con età inferiore ai 65 anni, si comunica, inoltre, che dal primo luglio prossimo, la distribuzione dei farmaci e dei presidi, per gli utenti del Distretto di Ravenna, verrà garantita presso il Punto di Distribuzione della Farmacia Ospedaliera situato al Piano Terra della Palazzina Malattie Infettive anziché presso il Punto erogativo situato all’interno del Servizio di Diabetologia collocato al Centro di Medicina Preventiva (CMP)


Si precisa che al fine di facilitare il percorso del paziente resta mantenuta la possibilità di ritiro di farmaci e presidi presso il Centro di Medicina Preventiva esclusivamente per i pazienti diabetici che sono già presso la Struttura per visita diabetologica, o per altre visite specialistiche


Nulla risulta variato per gli utenti del Distretto di Lugo.

 


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento