lunedì 29 giugno 2020

Sostegno della genitorialità

Alla scuola dell'infanzia comunale di Villanova

«Sono state numerose le azioni attivate durante la pandemia a sostegno della genitorialità e per accompagnare bambine e bambini desostegno della genitorialità


Ringraziamo moltissimo le insegnanti che si sono prodigate in un lavoro inedito e complesso e i genitori che hanno collaborato con entusiasmo.»

Il vicesindaco e assessore alle Politiche educative Ada Sangiorgi commenta così le diverse iniziative che già sin dall’inizio della fase 1 e per tutto il periodo dell’emergenza Covid hanno visto le insegnanti coinvolte nel sostegno alla genitorialità e impegnate a produrre esperienze per bambine e bambini.

Nello specifico sono stati attivati con l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna:

- Radiolina Sonora, con favole, filastrocche e canzoncine per bambini;

- Oplà, piccoli consigli per grandi genitori, inserendo quotidianamente su Telegram o Facebook proposte per attività, letture, canzoncine;

- Padlet, una piattaforma web, una lavagna che raccoglie molti contributi multimediali (https://padlet.com/sarracinoernesto/scuolaVA) dove anche i genitori hanno potuto inserire curiosità e scoperte.

«Il coordinamento pedagogico ha tenuto rapporti intensi con le insegnanti e con i genitori – spiega Ernesto Sarracino, coordinatore pedagogico dell’Area Welfare-Servizi Educativi dell’Unione – e abbiamo fatto diversi video-incontri con le famiglie proprio a sostegno del particolare momento. Tutto questo lo abbiamo organizzato mantenendo un atteggiamento positivo, cercando di scoprire quanto di buono abbiamo imparato da questo periodo, dalle novità che ci ha presentato.

Alcuni genitori ci hanno riferito di essersi riappropriati o di avere scoperto alcune competenze genitoriali che a volte venivano delegate alla scuola; lo hanno scoperto non come un peso ma come una bella sensazione. Altri, pur nella difficoltà della situazione, hanno riscoperto che i figli sono competenti, quindi attivi e che sanno anche fare da soli.»


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento