venerdì 19 giugno 2020

Un'estate con Radio Sonora

In programma corsi e laboratori formativi


Arriva “Un’estate in Radio!”, corsi settimanali e laboratori pensati da Radio Sonora per ragazzi tra gli 11 e i 16 anni interessati al mondo della radio e dei podcast.


Tutte le settimane, dal 29 giugno al 31 luglio, dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 16, i partecipanti prenderanno parte a un ricco programma di attività con educatori qualificati.

I corsi (ripetuti per cinque cicli) saranno strutturati in una settimana di attività suddivisa in due fasi. Durante i primi giorni i partecipanti verranno introdotti al mondo della radio, verranno analizzati i vari format radiofonici e si prenderà conoscenza della strumentazione necessaria e delle figure che operano all’interno di una redazione; successivamente, i partecipanti verranno suddivisi in gruppi operativi così da rendere il lavoro agile ed equilibrato; la suddivisione in piccoli gruppi verrà effettuata sia per attenersi alle direttive del protocollo anti-covid, sia per fare in modo che i sottogruppi siano composti da ragazzi della medesima età circa.

Grazie alla suddivisione dei compiti ogni ragazzo potrà scegliere una figura di riferimento tra quelle presenti in una redazione: speaker, regista, tecnico audio e montaggio o scrittura testi, assecondando le proprie attitudini e inclinazioni personali.

Non solo: dalle 16.30 alle 18 ci saranno laboratori con professionisti dedicati alle più svariate inclinazioni: dj e consolle, street art, smartphone e foto, scrittura rap e introduzione alla musica elettronica. Ciascun laboratorio è suddiviso su tre giornate; il programma completo è disponibile su radiosonora.it.

I corsi e i laboratori sono gratuiti e si terranno nella sede di radio Sonora, a Bagnacavallo in via Bedeschi, 9. Per maggiori informazioni e iscrizioni, chiamare il 335 8002382, email radiosonora.info@gmail.com. Per partecipare è richiesta l’iscrizione all’associazione Sonora Social Club; la tessera costa 5 euro.

Radio Sonora è la web radio di tutti i cittadini della Bassa Romagna, la voce dei giovani che si propone come uno spazio per la sperimentazione di nuovi linguaggi e media.

Lo scopo principale del progetto “Un’estate in radio!” è quello di introdurre i giovani al medium radiofonico tramite l’educazione non formale, favorendo lo sviluppo delle facoltà comunicative, espressive, emotive e relazionali dei partecipanti. 

“Siamo convinti che fare radio permetta di imparare a esprimersi creativamente, ad ascoltare e a raccontare contenuti specifici - ha dichiarato Gianni Gozzoli, direttore artistico di Radio Sonora -, a cooperare assieme ad altre persone contribuendo così al proprio sviluppo personale e rinforzando la propria fiducia in sé stessi. 

Alcuni racconti possono offrire ai ragazzi e agli adulti loro legati l’opportunità di affrontare argomenti delicati come crescita, bullismo, disabilità, valori, lutti, violenza, omosessualità”.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento