giovedì 23 luglio 2020

Andiamo al cinema nella Romagna Estense

All’Arena del Carmine 


La rassegna cinematografica estiva propone nuove proiezioni al chiostro del Carmine di Lugo (piazza Trisi 4) con film premio Oscar e un’anteprima.

Oggi, Giovedì 23 luglio è in programma il film pluri Premio Oscar Parasite. Ki-woo vive in un modesto appartamento sotto il livello della strada. La presenza dei genitori e della sorella rende le condizioni abitative difficoltose, ma l’affetto familiare li unisce nonostante tutto. Insieme si prodigano in lavoretti umili per sbarcare il lunario, senza una vera e propria strategia ma sempre con orgoglio e una punta di furbizia. La svolta arriva con un amico di Ki-woo, che offre al ragazzo l’opportunità di sostituirlo come insegnante d’inglese per la figlia di una famiglia ricca.

Domani Venerdì 24 luglio spazio alla pellicola Dopo il matrimonio di Bart Freundlich. Isabel ha dedicato la gran parte della sua vita ai bambini di un orfanotrofio di Calcutta e da sette anni è diventata come una madre per il piccolo Jai, un ragazzino vulnerabile che si è profondamente legato a lei. L’offerta di una facoltosa società americana di finanziare l’orfanotrofio in bancarotta la costringe, però, a tornare a New York, dove non mette piede da più di vent’anni. Qui incontra Theresa, la magnate multimilionaria che ha chiesto di incontrarla. 

Sabato 25 luglio tornano le anteprime all’Arena del Carmine con il film di Alexandre de la Patellière e Matthieu Delaporte Il meglio deve ancora venire. Arthur e César sono amici da quando entrambi frequentavano controvoglia lo stesso severissimo collegio ma non potrebbero essere più diversi: Arthur è un ricercatore medico puntiglioso e ossessionato dal rispetto delle regole; César è un guascone imprudente e trasgressivo che è appena stato sfrattato da casa sua in seguito alla propria bancarotta. Per un equivoco, Arthur viene a conoscenza della gravissima condizione medica di César, e César si convince che sia Arthur a trovarsi in punto di morte.

Il 26 luglio c’è il tre volte Premio Cesar 2020 La Belle Epoque. Victor e Marianne sono sposati e diversi. Lui vorrebbe ritornare al passato, lei andare avanti. Disegnatore disoccupato che rifiuta il presente e il digitale, Victor è costretto a lasciare il tetto coniugale. A cacciarlo è Marianne, psicanalista dispotica che ha bisogno di stimoli. Victor accetta l’invito della Time Traveller, una curiosa agenzia che mette in scena il passato.

Le proiezioni iniziano alle 21.30. I biglietti costano 6 euro intero; 5 euro ridotto (tessera web, under 25, over 65) e 4,50 euro per soci LaBcc. Per ulteriori informazioni contattare i numeri 345 9520012 (dalle 9 alle 13) o 328 8633565 (dalle 20.30 alle 23), visitare il sito www.cinemaincentro.com o la pagina Facebook “Cinemaincentro”.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento