lunedì 20 luglio 2020

Festival di gol

Nessuno vuole lo scudetto?
di Arrigo Antonellini


Non la Lazio, dietro di otto punti, non l'Inter nè l'Atalanta che hanno entrambe solo pareggiato, quando per colmare il distacco dalla capolista ne punti ne servono tre.

Intanto con il caldo, con i giocatori stanchi per una partita ogni tre giorni, si segna molto di più e con grandi ribaltamenti dei risultati.

Essere avanti di un paio di gol non dà quasi nessuna garanzia. Ne sa qualcosa il Parma, 2 a 0 sulla Sampdoria, poi finita 2 a 3; ma che campione è Quagliarella! 

Ne sa qualcosa la Juve con il Milan....

Intanto incredibile come si condanna il povero Lecce, sbaglia un rigore e si fa gol con un rimpallo del proprio portiere.

Ma perchè con gli stadi deserti e non con qualche migliaio di abbonati, sorteggiati, a godersi lo spettacolo dal vivo? 

Con i distanziamenti e con le entrate e le uscite regolamentati negli orari? 

ana  

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento