lunedì 13 luglio 2020

Gentile Salvini

La lettera di Ranalli fa discutere


Tanti gli elettori PD, che hanno eletto Ranalli, che si dicono "perplessi" per la lettera di Ranalli al Capo della Lega, a partire da quel gentile con il Sindaco si rivolge a lui.

In effetti Salvini è tanta roba, ma dal come si esprime lui invece, in particolare ai suoi avversari politici, gentile proprio non è.  

C'è un dato della vicenda che però sorprende.

La vicenda cui fa riferimento Ranalli è di tantissimi mesi fa, perchè ha preso "carta e penna" solo ora?

C'è in effetti la novità che le indagini delle Forze dell'Ordine, ovviamente non del Comune, avrebbero portato ad individuare i colpevoli.

Difficile però pensare che di questa informazione, in ben altre faccende affaccendato, interessi più di tanto a Salvini, e del resto Ranalli, non può certo farsi merito lui dei successi di altri, degli inquirenti.

Piuttosto il contenuto della lettera sono le "scuse" a Salvini, a nome della città, per quanto successo.

Ciò che solo ora gli ha scritto Ranalli non avrebbe dovuto scriverglielo il giorno dopo allora?

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento