mercoledì 22 luglio 2020

I play out con Bari

Per il CT Massa Lombarda



E’ l’Angiulli Bari l’avversario del Circolo Tennis Massa Lombarda nel play-out per la permanenza nel campionato di serie A1 maschile.


E’ questo l’esito del sorteggio effettuato negli uffici della Federazione Italiana Tennis per definire griglie e tabelloni con gli accoppiamenti della seconda fase della competizione, che a causa dell’emergenza coronavirus ha visto modificato il suo format quest’anno.


In quanto quarta classificata nel girone 2, alle spalle nell’ordine di Park Genova (ammesso alle semifinali play-off), Circolo Tennis e Vela Messina e Parioli Roma, la giovanissima formazione romagnola - alla quinta avventura consecutiva nel massimo campionato – doveva essere abbinata a una delle terze degli altri tre gironi e ha “pescato” appunto la compagine del capoluogo pugliese che ha chiuso in terza posizione il gruppo 4, con 1 punto all’attivo. 


Per uno strano scherzo del destino il team targato Oremplast - la famiglia Pagani è da tempo partner del club di via Fornace di Sopra in un progetto sportivo legato al territorio che ha pochi eguali nel panorama nazionale – ritrova a pochi mesi di distanza l’Angiulli, che nell’ultima edizione del massimo campionato, nell’autunno scorso, era inserita nello stesso girone.


I ragazzi capitanati da Michele Montalbini si imposero per 4-2 in casa alla terza giornata, a fine ottobre, mentre il confronto di ritorno in terra pugliese, a metà novembre, praticamente non venne disputato per via dell’incidente stradale in A14 (causato dallo scoppio di un pneumatico, con conseguente uscita di strada del pullmino) che coinvolse la formazione romagnola durante il viaggio verso Bari (Riccardo Perin con una vertebra incrinata venne trattenuto una notte in osservazione in ospedale e accanto a lui rimase capitan Montalbini). 


Il vice capitano Nicola Gualanduzzi e gli altri tre giovani atleti raggiunsero in treno Bari a tarda sera e domenica mattina si presentarono in campo per evitare i 2 punti di penalità previsti dal regolamento in caso di assenza di una squadra, ma proprio per onor di firma, visto che doloranti e sicuramente turbati per l’episodio non erano nelle condizioni di disputare un match di tennis e furono costretti al ritiro dopo pochi game, con automatica rinuncia ai doppi.

 

Il match di andata dello spareggio salvezza è in programma domenica 26 luglio sui campi di Massa Lombarda, con sfida di ritorno sette giorni più tardi (domenica 2 agosto) a Bari


La vincente del doppio confronto si assicurerà un posto tra le 16 compagini che disputeranno la serie A1 maschile anche nel 2021, mentre la perdente retrocederà in A2.


L’Angiulli Bari ha in organico come stranieri il croato Nino Serdarusic (1.20) e lo spagnolo Oriol Roca Batalla (2.2), poi la punta di diamante locale Andrea Pellegrino (2.1), i 2.4 Lorenzo Brunetti, Luca Narcisi, Benito Massacri e Jacopo Denitto (2.4), Alessio Azzalini (2.6) e gli altri “vivaio” Duilio Beretta Avalos (2.6) e Domenico D’Alena (2.7)

 

“Il rendimento dei nostri ragazzi è cresciuto domenica dopo domenica e siamo pronti a giocarci sino in fondo le nostre carte per conservare un posto nel massimo campionato – è il commento a caldo di Nicola Gualanduzzi, vice capitano del team di A1 del Circolo Tennis Massa Lombarda – e dobbiamo riconoscere che la dea bendata non ci ha penalizzato più di tanto. 


Conosciamo abbastanza bene la formazione avversaria, che può contare anche su tennisti stranieri, però come rosa complessiva credo che sia alla nostra portata. Per questo gruppo di ragazzi è anche un’occasione di riscatto considerando che nel novembre scorso ci eravamo presentati a Bari acciaccati e non nelle condizioni psicologiche adatte per un match: stavolta sarà un testa a testa decisivo da dentro o fuori e le motivazioni saranno quindi altissime. Ocleppo? 


Non ha ancora risolto al cento per cento il problema al polso sinistro, però sarà presente domenica, valuteremo fino all’ultimo se schierarlo o meno. In ogni caso Julian ci tiene ad essere con il gruppo: del resto, se gli altri circoli possono contare su giocatori professionisti, noi abbiamo dalla nostra il fatto di essere amici e di voler condividere queste esperienze insieme il più a lungo possibile. E questo fattore ha spesso fatto la differenza. Certo, nell’ottica del doppio confronto sarà fondamentale partire bene domenica in casa e quindi anche i nostri soci-tifosi dovranno darci una mano, per aiutarci a compiere l’ennesima impresa sportiva”.

 

Formazione Circolo Tennis Massa Lombarda: Julian Ocleppo (2.1), Pablo Vivero Gonzalez (2.1), Alex Molcan (2.1), Francesco Forti (2.1), Samuele Ramazzotti (2.1), Luciano Taddeo Darderi (2.3), Lorenzo Rottoli (2.3), Alessio De Bernardis (2.4), Riccardo Perin (2.4), Ronny Capra (2.5), Marco Cinotti (2.5), Jacopo Bilardo (2.6).

 

Formazione Sg Angiulli Bari: Nino Serdarusic (1.20), Andrea Pellegrino (2.1), Oriol Roca Batalla (2.2), Lorenzo Brunetti (2.4), Luca Narcisi (2.4), Benito Massacri (2.4), Jacopo Denitto (2.4), Alessio Azzalini (2.6), Duilio Beretta Avalos (2.6), Domenico D’Alena (2.7)


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento