lunedì 20 luglio 2020

Il CT Massa Lombarda perde anche a Messina 1 a 5

Ora  i play-out salvezza



Ha chiuso con una sconfitta la fase a gironi di serie A1 maschile il Circolo Tennis Massa Lombarda.




Dopo le battute d’arresto con Tennis Club Parioli Roma e Park Tennis Club Genova, la giovanissima formazione romagnola - alla quinta avventura consecutiva nel massimo campionato – nella terza e ultima giornata del girone 2 (a causa dell’emergenza coronavirus il format della competizione quest’anno è stato modificato) ha ceduto per 5-1 sui campi del Circolo Tennis e Vela Messina, risultato che ha confermato come i ragazzi di Michele Montalbini (ancora senza l’infortunato Julian Ocleppo) dovranno giocarsi anche in questa edizione le chance salvezza ai playout.


Sui campi siciliani, contro la grande rivelazione dell’ultimo campionato giunta a sfiorare il titolo nel dicembre scorso cedendo al doppio di spareggio al Selva Alta Vigevano, ha compiuto un’impresa Francesco Forti: nel match fra i due numeri uno il 20enne di Cesenatico, che già nella domenica precedente aveva sfiorato il colpaccio contro Lorenzo Musetti, 18enne di Carrara trionfatore agli Australian Open junior 2019, si è tolto la soddisfazione di imporsi per 76(6) 26 10-6 su Salvatore Caruso (numero 100 del ranking mondiale) ma si è trattato di un acuto isolato. 


Negli altri singolari infatti Luciano Darderi (classe 2002) ha ceduto in due set a Fausto Tabacco, così come Lorenzo Rottoli all’altro Tabacco, Giorgio, mentre Samuele Ramazzotti nulla ha potuto contro il più quotato spagnolo Bernabè Zapata Miralles (numero 212 Atp). Con la compagine siciliana già sicura della seconda posizione e quella romagnola dell’ultimo posto nel girone, praticamente inutili i doppi, se non per fissare il definitivo punteggio del confronto.

 

CIRCOLO TENNIS E VELA MESSINA - CTD MASSA LOMBARDA 5-1
Francesco Forti (MA) b. Salvatore Caruso (ME) 76 (6) 26 10-6

Bernabè Zapata Miralles (ME) b. Samuele Ramazzotti (MA) 6-0 6-0

Fausto Tabacco (ME) b. Luciano Taddeo Darderi (MA) 6-3 7-5

Giorgio Tabacco (ME) b. Lorenzo Rottoli (MA) 64 62

Lorenzo Fucile/Giorgio Tabacco (ME) b. Luciano Taddeo Darderi/Samuele Ramazzotti (MA) 62 60
Domenico Cutuli/Antonino Famà b. Francesco Forti/Lorenzo Rottoli (MA) 46 4-4 ritiro

 

Il team targato Oremplast - la famiglia Pagani è da tempo partner del club di via Fornace di Sopra in un progetto sportivo legato al territorio che ha pochi eguali nel panorama nazionale – termina dunque la prima fase a girone senza punti e nel decisivo play-out per la permanenza in categoria (andata e ritorno domenica 26 luglio e domenica 2 agosto) dovrà vedersela con la terza classificata di uno degli altri tre gironi (Sporting Club Sassuolo, Tc Genova 1893 e Angiulli Bari) 


Sarà il sorteggio di domani martedì 21 a definire gli accoppiamenti della seconda fase.


La formula della competizione prevede infatti che la prima di ciascun gruppo acceda ai play-off scudetto (semifinali andata e ritorno il 26 luglio e 2 agosto, poi finale il 12 e 13 agosto a Todi), la seconda si assicura la permanenza in categoria, mentre terze e quarte disputano i play-out per la salvezza. 

 

RISULTATI GIRONE 2

Prima giornata (domenica 5 luglio)

Tennis Club Parioli Roma - Circolo Tennis Massa Lombarda 4-2

Park Tennis Club Genova - Circolo Tennis Vela Messina 5-1

 

Seconda giornata (domenica 12 luglio)

Circolo Tennis Massa Lombarda - Park Tennis Club Genova 2-4

Circolo Tennis Vela Messina – Tennis Club Parioli Roma 5-1

 

Terza giornata (domenica 19 luglio)

Circolo Tennis Vela Messina – Circolo Tennis Massa Lombarda 5-1

Park Tennis Club Genova - Tennis Club Parioli Roma 6-0

Classifica: Park Tennis Club Genova 9 punti, Circolo Tennis Vela Messina 6; Tennis Club Parioli Roma 3; Circolo Tennis Massa Lombarda 0.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento