giovedì 17 settembre 2020

Il segretario PD di Lugo passa ad Azione

Nessun comunicato dal Pd 

32 anni, svolge la professione di avvocato penalista. Andrea Valentinotti - Vice segretario del Circolo PD di Lugo città-Ascensione-Villa San Martino poi segretario fino a Febbraio 2020 – passa ad Azione, il nuovo partito di Calenda.  


“Azione è oggi l’unica forza politica in grado di unire i principi riformisti, liberali e democratici messi a repentaglio dalle forze populiste e sovraniste” dice Valentinotti.

Purtroppo il Partito Democratico ha ceduto il terreno al M5S, piegandosi ad un movimento che fino a ieri urlava offese contro tutti i partiti, per poi governare nell’arco di un biennio con gli stessi. Il PD non è riuscito ad imporre la tanto annunciata “discontinuità col Governo Conte I”, e ciò lo dimostrano i Decreti Salvini ancora in vigore, così come la folle riforma di Bonafede sulla prescrizione” continua Valentinotti.

“Confido che Azione riesca ad unire tutte le forze politiche positive del Paese (mi riferisco soprattutto a +Europa) per creare una coalizione capace di arginare la deriva populista/sovranista. 

Spero che il primo passo sia la vittoria del NO al referendum costituzionale. 

Stiamo parlando di una riforma pericolosa, soprattutto in assenza di una legge elettorale ad hoc e senza una modifica organica e strutturale delle Camere” conclude Valentinotti che sarà un ottimo riferimento per chi volesse aderire ad Azione nel territorio della Bassa Romagna.  

 "Siamo felici che Azione stia diventando un punto di riferimento per chi non si rassegna e per chi crede che si possa fare politica senza calpestare i propri principi. Valentinotti è una persona e un professionista serio che darà un contributo enorme alla crescita di Azione in Bassa Romagna e in tutta la nostra Provincia" aggiunge Filippo Govoni, Referente Provinciale di Azione.

Fonte/Ravenna in Azione


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento