mercoledì 9 settembre 2020

Land art, laboratori ed escursioni

 Un autunno di iniziative gratuite ad Alfonsine, Bagnacavallo e Villanova

Nei mesi di settembre e ottobre il Ceas Bassa Romagna ha in programma nuove attività e iniziative nella natura rivolte alle famiglie da svolgere all’aperto.
Le attività sono tutte gratuite con prenotazione obbligatoria e si svolgeranno in collaborazione con le tre sedi operative del Ceas: Casa Monti di Alfonsine, il Podere Pantaleone di Bagnacavallo e l’Ecomuseo delle erbe palustri di Villanova di Bagnacavallo.

Ad Alfonsine in settembre ci saranno tre laboratori al Parcobaleno, in via Duccio Galimberti, 5, tutti il martedì alle 17.

Il 15 settembre si inizierà con “Diritto alle sfumature”, un laboratorio di osservazione dei colori naturali ed estrazione di alcuni pigmenti per dare il via a creatività e fantasia, per dipingere con i colori naturali ottenuti.

Il 22 settembre “Diritto a sporcarsi”, esplorazione e raccolta di materiali che si trovano in natura e costruzione di figure e oggetti per immaginare e costruire una nuova realtà.

Chiude il ciclo il 29 settembre un laboratorio di manipolazione e costruzione di un oggetto artistico e creativo.

Le prenotazioni possono essere fatte allo 0545 38149, email casamonti@atlantide.net.

Al Podere Pantaleone di Bagnacavallo sabato 12 settembre e sabato 3 ottobre, sempre alle 10, ci saranno due esperienze di land art nel bosco con grandi installazioni collettive per famiglie con bambini tra 6 e 10 anni. Si utilizzeranno direttamente i legni raccolti a terra e antichi mattoni salvati dalla demolizione della casa colonica.

Il 26 e 27 settembre e il 3 e 4 ottobre si terrà l’evento “Il vino dal bosco alla cantina”, in collaborazione con il consorzio Il Bagnacavallo: visita guidata all’oasi naturalistica Podere Pantaleone sulle tracce delle storiche coltivazioni della vite. successivo trasferimento nell’azienda vitivinicola Longanesi per visitare i vigneti e assistere alla vendemmia. La giornata termina con la degustazione in cantina di vini tipici e passiti particolari, accompagnati da prodotti del territorio e succhi di frutta per i bambini. La durata è di circa due ore e mezza.

Il ritrovo per tutte le iniziative è in via Podere Pantaleone 1 a Bagnacavallo, informazioni e prenotazioni al 347 4585280, email info@poderepantaleone.it.

L’Ecomuseo delle erbe palustri ospiterà speciali iniziative per le giornate di sabato 12 e domenica 13 settembre. Si terranno laboratori di mestieri etnici romagnoli e di intrecciatori italiani, nonché un tavolo informativo e didattico degli orti e giardini, con distribuzione di talee e sementi a cura di Giardini e dintorni, Ortisti di strada, Fai e Aias.

Per i bambini non mancheranno i “Burattini della tradizione”, con spettacoli a cura del teatro dell’Aglio, e il laboratorio di manualità ludico creativa “Il gioco non si arresta” a cura dell’associazione Lucertola Ludens.

L’Ecomuseo è in via Ungaretti, 1 a Villanova di Bagnacavallo; informazioni e prenotazioni allo 0545 47122, email erbepalustri.associazione@gmail.com.

Le attività si inseriscono in un percorso avviato già da alcuni anni dal Ceas Bassa Romagna, in collaborazione con i Servizi Educativi dell’Unione e con la RES Rete regionale di educazione alla sostenibilità, sulle tematiche legate all’outdoor education e all’importanza del “vivere” momenti immersi nella natura per il proprio benessere.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento