martedì 20 ottobre 2020

La poesia del martedì

Odore di caldarroste

 Velia Ferrioli

 

Lungo le strade

accese le luci

folla festosa

osserva le vetrine

e si affretta

per le ultime spese.

Il portone della vecchia scuola

ora è chiuso e chissà se lì

c'è ancora la Dante Alighieri...

Ma all'angolo c'è ancora

il venditore di caldarroste

nell'aria il caldo profumo

del frutto autunnale

che ci sfamava allegramente.

Mi torna alla mente

l'adolescenza fiduciosa

all'uscita di scuola e 

per vie ormai silenziose

vorrei ritrovare l'antico percorso

fino alla casa di periferia

accesa nella sera. 

Velia Ferrioli


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento