martedì 13 ottobre 2020

Per la pace, la fraternità e la cura

A Bagnacavallo



Si è svolto in piazza della Libertà un Presidio per la pace, la fraternità e la cura.




L’iniziativa ha preso il via alle 10.30, in contemporanea con l’inizio della Catena umana per la pace e la fraternità fra Perugia e Assisi, alla quale quest’anno non è stato possibile – causa problemi di sicurezza e rischi contagi da Covid-19 – portare i consueti pullman dal territorio bagnacavallese.

Per il Comune ha partecipato l’assessore Caterina Corzani.

Il presidio, vivacizzato dalle tante bandiere con i colori dell’arcobaleno, è stato arricchito dai contributi e dai pensieri di pace da parte di rappresentanti di Coordinamento per la Pace Bagnacavallo, Cgil Ravenna, Spi Bagnacavallo, Anpi Bagnacavallo, Tenda della Pace Villanova, Associazione interculturale Jam Salam, Associazione Italia Africa Alfonsine.

Sono stati letti stralci dall’ultima enciclica di Papa Francesco, del comunicato del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Coordinamento Enti locali per la Pace, della Tavola della Pace.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento