lunedì 16 novembre 2020

Luoghi desolati

 La prima domenica pomeriggio arancione al parco Golfera

di Lucia Baldini


 
Ecco come si presentava ieri alle 14 la sponda ovest del parco Golfera, non c'era nessuno. Solo di foglie un cader fragile di pascoliana memoria. Inevitabile pensare alle parole della sottosegretaria alla salute, Sandra Zampa, che a ottobre ha elencato le eccezioni alle misure relative all'uso obbligatorio delle mascherine all'aperto.
Si possono tenere abbassate, quando ".....si va in campagna, in giardino, nel proprio orto, a camminare nei boschi, in spazi desolati", ecco, appunto, spazi desolati. Però, confortante, nel giro di mezz'ora, il luogo ha cambiato volto, ha preso vita, regalando a bambini, adulti e cani una piacevole evasione, sana e sicura. E non più desolata.

Lucia Baldini


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento