venerdì 6 novembre 2020

Trovano un tesoro e lo restituiscono

Penso positivo, in prima pagina

Un ragazzo di 22 anni, Alessio Mazzaferro, di 22 anni, di Macerata ha rinvenuto a terra una mazzetta di banconote recante il nome della banca che le aveva rilasciate e quella del cliente che le aveva ricevute.

Il giovane ha dato il via alle ricerche che lo hanno portato a restituire i tremila euro ritrovati, al loro legittimo proprietario.

A Rimini un giovane nordafricano, di 31 anni, disoccupato dalla fine dell'estate, è inciampato in uno zainetto, che scoprirà essere pieno di banconote.

il giovane immigrato si è recato in Questura e le autorità sono riuscite a risalire al proprietario del tesoro. Si trattava dell'incasso di alcune serate di lavoro di un ristoratore riminese.

Entrambi i ragazzi hanno dichiarato di essersi messi nei panni di chi aveva perduto quelle somme.

Nessuno se si fossero intascati quel denaro sarebbe mai riuscito a identificarli.

Due esempi di quanto siano sbiaditi i luoghi comuni: ragazzi senza ideali, capaci solo di bighellonare nelle loro pericolose notti di movida e immigrati disonesti e fannulloni.

Non ci vuole molto, basta mettersi nei panni degli altri.

Arrigo Antonellini  



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento