AVVISO

Ci scusiamo con i lettori e gli inserzionisti se nei seguenti giorni il giornale uscirà in forma ridotta, stiamo cercando di ripristinare al più presto il servizio. Vi invitiamo a contattarci per collaborazioni o segnalazioni alla seguente email: pavaglioneagenda@gmail.com

martedì 16 febbraio 2021

Lucoworq, il coworking di Lugo


Lucoworq: Il coworking di Lugo. Da un momento di crisi può nascere un’opportunità? 


 



Sono Orietta. Gestisco, insieme al mio compagno, uno spazio di coworking a Lugo in corso Garibaldi n.55 al piano terra di un antico palazzo. Un coworking è uno spazio dove si lavora insieme, dove si raccoglie in un'unica piazza idee, progetti e sogni di innovatori startuppers, di professionisti per creare cooperazione, innovazione e nuove sinergie.

La cooperazione è innovativa, stimolante e intelligente: entrare in contatto con altre persone di talento è uno dei modi per far crescere la propria professione, le proprie competenze e conoscenze.

Lucoworq, questo è il suo nome, è nato nel 2016. Sino ad oggi diversi professionisti: psicologhe, avvocati, mediatrici familiari, informatici, medici, operatori e operatrici del benessere hanno scelto di condividere il loro ufficio con altri professionisti. Durante il corso degli anni diversi sono stati i corsi sul benessere psicofisico presentati, i momenti di convivialità e serate di vario genere (trattenimento musicale, laboratori vari, serate culturali, serate di attualità per informarsi e partecipare). Per avere un’idea consiglio di visitare il nostro sito www.lucoworq.it .

Oggi, in tempo di Covid, la società è ancora più fluida ed incerta come lo è, di conseguenza, anche il mondo del lavoro e della cultura in generale.



Ci si interroga sulle sorti del coworking: quali bisogni attuali può soddisfare Lucoworq e quali bisogni presenti nel territorio lughese in questo preciso momento? In questa fase si sta ragionando in un modo diverso con l’esperienza dello Smart Working (lavorando da casa). Molti sono contenti di poter lavorare da casa, ma non per tutti è piacevole. C’è chi sente la mancanza della quotidianità con i colleghi, della condivisione di pause caffè o pause pranzo o semplicemente di un motivo per uscire di casa. Per aiutare i lavoratori a superare l’ostacolo del sentirsi soli, gli spazi coworking sono un’ottima alternativa.

Spesso si pensa che gli spazi di coworking siano luoghi dove lavorare piuttosto che luoghi dove trovare lavoro. Un’attenta riflessione induce a pensare, e questo conferma l’idea da sempre sostenuta, che i coworking possano essere anche luoghi capaci di aiutare a trovare lavoro. Lucoworq, al momento, funziona come luogo dove poter lavorare ma certamente ha tutte le potenzialità per diventare un ambiente con opportunità lavorative; non come uno sportello dell’ufficio del lavoro ma come luogo che fa nascere nuove opportunità lavorative.

Alcune regioni e comuni, sono andate incontro ai fruitori abituali di questi spazi di condivisione, stanziando misure di sostegno che favoriscono l’accesso ai coworking. Freelance, startupper e liberi professionisti possono fare una richiesta di ottenimento di voucher che coprono le spese di affitto e uso degli strumenti lavorativi, non pagando di tasca propria. Davvero un bell’aiuto! Un’idea che potrebbe essere imitata anche dall’unione dei comuni della Bassa Romagna!


Coworking = entrare in relazione costruttiva con altri professionisti che possono far nascere nuovi incarichi lavorativi. Una Grande Sfida….



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento