AVVISO

Ci scusiamo con i lettori e gli inserzionisti se nei seguenti giorni il giornale uscirà in forma ridotta, stiamo cercando di ripristinare al più presto il servizio. Vi invitiamo a contattarci per collaborazioni o segnalazioni alla seguente email: pavaglioneagenda@gmail.com

lunedì 29 marzo 2021

Francesco Baracca, un nuovo libro che fa luce sulla morte del grande aviatore di Lugo ( di TIZIANO CONTI)


Francesco Baracca, il primo pilota da caccia in Italia, campione indiscusso di abilità e di coraggio, Medaglia d'Oro al valor militare, è sicuramente uno dei grandi eroi della Prima Guerra Mondiale.

E la sua memoria suscita ancora molto interesse. Affrontò 63 combattimenti, combattendo contro l'aviazione austro-tedesca e abbattendo trenta veicoli nemici.

Ma dietro questa narrazione epica c'è anche un aspetto profondamente umano della vita di questo eroe lughese della Grande Guerra.

La novità di questo libro, la parte più importante, è la ricostruzione degli avvenimenti che riguardano il mistero della morte di Francesco Baracca: chi lo ha abbattuto? Si è suicidato? E' stato abbattuto da un aeroplano nemico?

L'autore, Mauro Antonellini di Lugo, è stato mio compagno di classe nei cinque anni della scuola superiore e ora fa parte del gruppo della V B del 1972 dell'Istituto Tecnico Commerciale Compagnoni (Ragioneria in parole povere), con il quale ci troviamo ancora tutti ogni cinque anni, insieme ai nostri insegnanti ancora sulla breccia.

Era uno dei più tranquilli, sempre interrogato dal professore di Diritto ed Economia, che -nel dubbio- partiva ogni volta in ordine alfabetico.

Ci siamo trovati abbastanza spesso, negli ultimi anni di scuola, a studiare a casa sua: siamo stati sempre promossi e già questo è un punto a favore.

Ora Mauro, bancario in pensione, è Conservatore del Museo "Francesco Baracca" di Lugo di Romagna e ha scelto di andare a fondo degli interrogativi che riguardano Francesco Baracca , attraverso una specie di storia documentata: vuole fare conoscere questa misteriosa vicenda attraverso i documenti dell'epoca (riprodotti integralmente) e i racconti dei testimoni oculari.

"Ho cercato di introdurre il lettore nel clima di quei giorni, -spiega Mauro Antonellini- attraverso gli articoli scritti da importanti cronisti dell'epoca, come Antonio Beltramelli e Gino Piva: oltre ad essere di pregio giornalistico, ci riportano, con un trasporto emotivo straordinario, al sentimento di un'Italia in guerra, incerta del proprio destino. Fatti ed emozioni corredati da più di cento fotografie, molte delle quali inedite e altre rare, che hanno la stessa valenza e forza narrativa dei documenti, in quanto rappresentano visivamente quegli avvenimenti".

Attraverso la ricostruzione degli eventi l'autore formula la sua ipotesi sulla dinmica della morte di Francesco baracca. Una rivisitazione diversa da quelle formulate fino ad oggi, che non pretende di essere la verità, ma che cerca di fare luce, in maniera seria e documentata, sulla morte di Francesco baracca. Un mistero che permane, ma forse diviene un po' meno "indecifrabile"

TIZIANO  CONTI

Francesco Baracca   Morte di un eroe

a cura di Mauro Antonellini

Tipografia Faentina 2021

   


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento