AVVISO

Ci scusiamo con i lettori e gli inserzionisti se nei seguenti giorni il giornale uscirà in forma ridotta, stiamo cercando di ripristinare al più presto il servizio. Vi invitiamo a contattarci per collaborazioni o segnalazioni alla seguente email: pavaglioneagenda@gmail.com

venerdì 2 aprile 2021

Dichiarazioni del Presidente della CNA territoriale di Ravenna

 Il presidente della CNA, Pierpaolo Burioni,  ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla riapertura del settore benessere anche in presenza della zona rossa: "...tenere le imprese regolari aperte è un vantaggio per tutta la collettività: meno possibilità per gli abusivi, meno contagi, meno ristori da fornire, meno ricorso agli ammortizzatori sociali....riteniamo che nel passaggio da zona rossa a zona arancione debba essere consentita la mobilità intercomunale almeno su scala provinciale, perchè i sttori artigiani del benessere e dei servizi alla comunità che operano in sede fissa ( meccanici, carrozzieri, lavanderie, berbieri, parrucchieri, estetisti ecc) anche quandi erano aperti, hanno subito l'ingiusta chiusura dei confini comunale, che ha impedito al cliente di raggiungere, anche a pochi chilometri di distanza, la propria impresa di fiducia che, naturalmente, lavorando solo su appuntamento, non poteva creare alcun assembramento interno o esterno"


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento