AVVISO

Ci scusiamo con i lettori e gli inserzionisti se nei seguenti giorni il giornale uscirà in forma ridotta, stiamo cercando di ripristinare al più presto il servizio. Vi invitiamo a contattarci per collaborazioni o segnalazioni alla seguente email: pavaglioneagenda@gmail.com

giovedì 24 giugno 2021

SECONDA TAPPA DI CROSSROADS

CROSSROAD a Fusignano con Yilian Canizares




Fusignano: il Resilience Trio di Yilian Cañizares per la seconda tappa di Crossroads

Appuntamento al Parco Piancastelli giovedì 24 giugno alle 21; ingresso 15 euro

Secondo appuntamento a Fusignano con la rassegna jazz Crossroads. Giovedì 24 giugno alle 21 al Parco Piancastelli (ingresso da corso Emaldi) il jazz incontra la musica cubana e la classica con il Resilience Trio di Yilian Cañizares.

Annullato nella primavera 2020 il tour col quale avrebbe dovuto presentare il suo più recente album (Erzulie, uscito alla fine del 2019), Yilian Cañizares ha affrontato le avversità poste dalla pandemia ripartendo da capo. Ha creato così un progetto completamente nuovo per il ritorno sui palcoscenici, formando una nuova band, il Resilience Trio, che testimonia la forza d’animo di un’artista che ha continuato a creare nuova musica per affrontare le avversità.

Sul palco insieme a Yilian Cañizares (violino, voce), ci saranno Childo Tomas (basso elettrico) e Inor Sotolongo (percussioni). 



Nata a L’Avana nel 1981, Yilian si forma come violinista classica prima in patria e successivamente in Venezuela e in Svizzera, dove tutt’ora risiede. Si avvicina poi al canto e, con esso, al jazz, che si insinua sullo stesso pentagramma con la musica cubana e la classica. L’incrocio tra lo stile del violino jazz ispirato alla lezione di Stéphane Grappelli e i materiali cubani ha fatto prendere un’inattesa direzione alla carriera della Cañizares, dando forma a una musica di raro equilibrio tra colto e popolare. Con i suoi gruppi mette in scena spettacoli dalla forte valenza rituale, ricchi di contrasti espressivi, sostenuti da una presenza scenica abbagliante. Ha collaborato con Chucho Valdés, Omar Sosa (col quale ha inciso l’album Aguas), Ibrahim Maalouf, Youn Sun Nah, Gilles Peterson.

La rassegna prosegue giovedì 8 luglio con il concerto "Aqustico" del duo composto da Luca Aquino (tromba, flicorno) e Carmine Ioanna (fisarmonica) e venerdì 23 luglio con il Julian Lage Trio.

I concerti iniziano alle 21; gli orari possono subire variazioni in caso di cambiamenti delle disposizioni normative legate alla pandemia. L’ingresso costa 15 euro. Per informazioni e prenotazioni chiamare lo 0544 405666 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13), email info@jazznetwork.it. Biglietteria serale dalle 19.30 (telefono 338 2273423). In caso di pioggia i concerti si terranno all’Auditorium “Corelli”.

I concerti sono organizzati da Jazz Network, in collaborazione con il Comune di Fusignano e con il sostegno dell'Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e del Ministero della Cultura.




Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento