AVVISO

Ci scusiamo con i lettori e gli inserzionisti se nei seguenti giorni il giornale uscirà in forma ridotta, stiamo cercando di ripristinare al più presto il servizio. Vi invitiamo a contattarci per collaborazioni o segnalazioni alla seguente email: pavaglioneagenda@gmail.com

martedì 6 luglio 2021

Riceviamo da GIOVANNI BALDINI





Il pranzo dei Bordini


Le famiglie Bordini della Bassa Romagna si sono ritrovate a pranzo domenica 4 luglio al ristorante “I tre fratelli” di Lugo. E’ stata un’occasione per incontrarsi dopo il periodo della pandemia e per fare conoscenza reciproca, perché non tutti i presenti si conoscevano. A preparare il terreno c’era stata una lunga ricerca genealogica, non ancora conclusa, ma sufficientemente indicativa per dire che le generazioni dei Bordini (Tuleta di soprannome) sono 12-13, metà delle quali “massesi” e le restanti 6-7 “santagatesi”. Capostipite per ora è Pietro Antonio Bordini nato nella prima metà del Seicento a Massa Lombarda. Ecco la sequenza delle sei generazioni “massesi”: Pietro Antonio - Domenico (n. a Massa Lombarda il 1.7.1662) - Pietro (n. a Massa Lombarda il 16.5.1692) - Paolo Domenico (n. a Massa Lombarda il 18.12.1724) - Antonio (n. a Massa Lombarda il 26.2.1762) - Francesco (n. a Massa Lombarda 8.5.1793).

Con Giuseppe Bordini (Sant’Agata sul Santerno, 1829-1905) comincia la serie “santagatese” che poi giunge fino a noi.

Sostanzialmente sono tre i rami, ossia i discendenti di Giuseppe, poi quelli dei di lui fratelli Domenico e Luigi.

Al pranzo del 4 luglio erano presenti: Claudio Bordini, Clelia Bordini, Domenica “Ghina” Bordini, Emanuela Bordini, Fabio Bordini, Franco Bordini, don Gabriele Bordini, Luisa Bordini, Margherita Bordini, Maria Bordini, Marisa Bordini, Paola Bordini, Remigio Bordini, Renza Bordini, Roberto Bordini. A loro, che di cognome fanno Bordini, vanno aggiunti Virginia “Gina” Argelli, Giovanni Baldini, Maria Cristina Baldini, Giulia Baroncelli, Armanda Capucci, Claudio Castellari, Fabio Fiorentini, Gian Paolo Montanari, Patrizia Pucci, Roberto Ravaglia, Lucia Reggi, Angelo Rondinini, Lodovico Valgimigli, che dei Bordini o sono discendenti oppure parenti.

E’ stato un vero piacere condividere le memorie familiari (g.b.)




Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento