Una nuova rubrica, il venerdì

Il parere della psicologa


Ma il venerdì cosa leggiamo? Perchè non lavorate? Come facciamo a far sera….
Lasciateci aprire così, con un sorriso per presentare il nuovo “regalo” della redazione ai suoi proprietari-lettori.
Succede questa cosa strana: più crescono i contatti, più crescono gli articoli, più crescono le mail e più ci viene voglia di lavorare, di pensare a cosa possiamo darvi ancora di più e soprattutto in ciò che ci fa diversi dagli altri, primo fra tutti le rubriche.
Dopo il recente “Il medico risponde” (mandate le vostre domande) per la quale ringrzaimo ancora vivamente il dott. Virgilio Ricci, ci siamo accorti di aver rimasto appunto il “buco” del venerdì.
Ancora una volta ci hanno aperto la porta, l’ha fatto la psicologa Serena Bagli: GRAZIE ovviamente anche a nome vostro.

Cos’è la Psicologia?

La psicologia è quella disciplina che si occupa dei processi della mente, del comportamento e delle relazioni umane con lo scopo di promuovere il miglioramento della qualità della vita.

L’essere umano, nella sua complessità, ha un suo modo di funzionare e di comportarsi e la psicologia studia appunto questo suo funzionamento. Proprio come altre scienze si fonda sui risultati della ricerca scientifica e sui contributi delle discipline antropologiche.

E’ possibile applicarla in tutti i contesti della vita quotidiana nei quali ci si occupa del benessere psicologico dell’individuo, eccone alcuni esempi:

• il ciclo di vita ed i suoi passaggi

• prevenzione e benessere

· salute mentale

• educazione e sviluppo

• disturbi cognitivi

• lavoro ed organizzazioni

Parlando invece di psicologia in ambito clinico, ci si riferisce invece a quella particolare disciplina che comprende l’insieme delle conoscenze e delle competenze psicologiche utilizzate per affrontare i problemi dell’adattamento e i disturbi del comportamento.

Quando richiedere l’aiuto dello psicologo?

Capita spesso di sentirsi a disagio nella propria vita, tutti in un momento o nell’altro avvertono tristezza, paura, solitudine, frustrazione… ma quand’è il momento di chiedere aiuto? Quando queste difficoltà diventano troppo grandi da essere superate “a modo nostro”? Per ciascuno è diverso, non esiste una regola generale che vale per tutti. Ma quando ci sentiamo sopraffatti dagli eventi, o ci sembra che le cose dovrebbero o potrebbero andare diversamente da come vanno, allora è il momento.

Il mio consiglio è quello di pensare allo psicologo come ad un aiuto esterno, che può mostrarvi soluzioni e alternative che non si riescono a vedere da soli. Spesso ci si ritrova in dinamiche che si ripetono e da cui pensiamo non poterci liberare mai… invece è possibile! Ma per superarlo occorre sapere come uscirne ed essere guidati nella direzione giusta per farlo.

Chi sono io?

Io sono una Psicologa e Psicoterapeuta che lavora in ambito clinico nella zona di Lugo e Bellaria Igea Marina. Rispetto allo psicologo, lo psicoterapeuta è uno psicologo che si è specializzato in una terapia psicologica specifica; la mia specializzazione riguarda la psicoterapia sistemico – relazionale.

Attraverso questo approccio terapeutico, il malessere presentato dalla persona viene letto non soltanto come problema dell’individuo, ma anche e soprattutto come espressione di disagio rispetto ad uno dei sistemi di appartenenza. L’approccio sistemico-relazionale può rivelarsi utile anche per le persone che presentano delle difficoltà in specifici rapporti (di coppia, genitoriale, lavorativo, etc) e nel caso di problematiche evolutive che riguardano bambini e/o adolescenti. Questo tipo di terapia è inoltre finalizzato a leggere alcuni eventi e situazioni in modo maggiormente tollerabile da un punto di vista emotivo e trovare un significato possibile a difficoltà personali e/o familiari. Il lavoro psicoterapeutico non è rivolto solo ed esclusivamente al trattamento del sintomo presentato ma alle situazioni relazionali che lo hanno generato.

Ultime Notizie

Rubriche