A Bagnacavallo prosegue la Festa della Cooperazione

Oggi sabato 3 maggio si ricorda Natalino Guerra

Migliaia di persone hanno preso parte alla 37esima edizione del Primo maggio della Festa della Cooperazione di Bagnacavallo.




La manifestazione, che si è aperta come sempre con la Santa Messa ed è proseguita con la benedizione dei trattori, il pranzo della cooperazione e un intero pomeriggio di festa, proseguirà fino a domani, Domenica 4 maggio.

Oggi, sabato 3 maggio, alle 15.30 si svolgerà un incontro di preghiera (ore 15.30) sulla tomba di Natalino Guerra presso il cimitero di Bagnacavallo cui seguirà, alle 16, un convegno a Casa Conti Guidi (via Boncellino 113) per ricordare il noto politico bagnacavallese scomparso circa un mese fa. Al convegno prenderà parte anche Pierluigi Castagnetti. Dalle 21,30 invece, nei locali ex Cobar di via Boncellino, serata Boogie Woogie, Swing e Rock & Roll.

La Festa della cooperazione proseguirà domani, Domenica 4 maggio nello stabilimento Agrintesa (via Boncellino 39) con stand delle cooperative e delle associazioni locali; mostra e vendita dei prodotti tipici del territorio; lezioni di dialetto romagnolo e, per i più piccoli, trucca-bimbi, palloncini, spettacolo di “Bolle giganti”, animazione e scivoli gonfiabili; cavalli e pony del maneggio Cte Santerno. Intrattenimento musicale e sciukarén. 


Alle 15,30 esibizione di pattinaggio artistico con la partecipazione del Campione del Mondo Andrea Poli. 

Dalle 19 pizza, birra e piano bar. Alle 21 commedia teatrale dialettale “La Ca’ di Spìrit” della compagnia Qui di Prè presso i locali ex Cobar.

Ultime Notizie

Rubriche